L’acqua termale costosa e poco utile

Proseguo la carrellata dei “Provati e Bocciati” con la famosa Acqua Termale di Avene che ho deciso di provare quest’anno.

In rete qualcuno ne parla come di un prodotto miracoloso per lenire gli arrossamenti.

Sono sempre alla ricerca di un prodotto per lenire la mia pelle iper-sensibile e stressata, sempre pronta ad infiammarsi.

Che dire? E’ una semplice acqua, piacevole e rinfrescante, niente di più.

acqua termale

Vuoi avere una bella pelle?

⇒Scopri la guida!

L’acqua termale di Avene è un’acqua proveniente dalla sorgente, appunto, di Avene, in Francia.

L’acqua vanta innumerevoli proprietà benefiche per la pelle.

Lenitiva, addolcente, adatta per le pelli sensibili ed arrossate: questo è il ‘claim’.

L’acqua termale di Avene è alla base di tutti i prodotti della linea, dalle creme viso a quelle per il corpo.

Tra le proprietà elencate: ha pochi minerali, è ricca in silicati ed oligoelementi ed è batteriologicamente pura.

Il contenitore è in spray, non molto ecologico, ma comodo e facile da usare, questo sì.

acqua termale sorgente

Recensione d’uso

Rispetto agli effetti positivi promessi,  sono rimasta un po’ delusa.

E’ sicuramente piacevole spruzzarla in viso come un tonico, è utile dopo il mare o quando abbiamo faticato per una seduta particolarmente intensa di sport.

Su di me ha avuto un effetto piacevolmente rinfrescante e solo lievemente schiarente dei rossori.

Mi aspettavo molto di più da quest’acqua, devo esser sincera, perchè ne avevo letto recensioni molto positive.

Ma evidentemente non siamo tutti uguali oppure mi ero creata eccessive aspettative.

Dulcis in fundo, il prezzo.

Il flacone da 150 ml costa quasi 9 euro.

A questo punto mi rinfresco con la mia bella acqua del rubinetto, forse più dura e calcarea, ma sicuramente più economica! 🙂

Quindi, sicuramente non la ricomprerò.

Vuoi avere una bella pelle?

Scopri la guida!

E tu, hai provato questo ‘miracoloso’ prodotto? Come lo valuti?

Alla prossima!