Un’alimentazione naturale e biologica è il miglior regalo che possiamo farci

Benvenuti nella nuova sezione del Blog! 🙂

Come annunciato su Facebook, oggi inauguro il nuovo angolo dedicato all’alimentazione, con particolare attenzione, ovviamente, agli alimenti biologici! 😉

Qual è l’obiettivo di questa nuova sezione?

Questa sezione, analogamente a quella dedicata alla biocosmesi, ha l’obiettivo principale di dare informazioni, il più possibile dettagliate ed imparziali, sui cibi, sugli stili alimentari e, soprattutto, sulla qualità degli ingredienti che arrivano sulla nostra tavola.

alimenti biologici

Cibo e consapevolezza

Scegliere con attenzione e consapevolezza il cibo che mangiamo è, oggi, più che una opzione, quasi una necessità.

L’ossessione per il cibo ha due facce opposte: quella dell’ortoressia, che spinge le persone compulsive a controllare in modo esagerato e patologico ciò che mangiano e quella del consumo sfrenato ed indiscriminato che porta ad ingurgitare di tutto per placare l’ansia, il vuoto e la solitudine, nonchè lo stress per reggere il ritmo di una società sempre più frenetica e competitiva.

Nessuno degli aspetti appena elencati avrà, ovviamente, spazio in questo blog, se non per essere sottoposto al vaglio della critica: ritengo che la fobia del cibo (perchè di questo si tratta) e quella di ingerire elementi potenzialmente contaminanti sia ingiustificata e, in ogni caso, inutile, in quanto è umanamente impossibile avere il controllo totale di ciò che assumiamo.

D’altro canto, la tendenza ad ingurgitare di tutto, subendo, senza spirito critico, la seduzione maliziosa e perenne della pubblicità e delle mode massificanti, sia ugualmente irrazionale e certamente più dannosa per la salute.

L’uso indiscriminato di pesticidi e di sostanze deleterie per la salute umana e dell’ambiente, il vergognoso maltrattamento cui sono destinati gli animali negli allevamenti intensivi, allo scopo di produrre maggiori quantità di cibo, di cui una buona quantità sarà sprecato ed il resto concorrerà a far ammalare le persone, è una motivazione più che sufficiente per mettersi una mano sulla coscienza e cambiare radicalmente il proprio modo di approcciarsi al cibo.

Essere ambientalisti oggi, significa anche e soprattutto questo, a mio parere.

Il mio personale motto è: mangiare meno e meglio.

Scegliere con cura (ma senza ossessività) i cibi che mangiamo e che offriremo ai nostri cari è il miglior regalo che possiamo fare a noi stessi ed all’ambiente.

Sapere da dove arrivano gli alimenti che diventeranno parte di noi, del nostro corpo e della nostra anima, conoscere come sono fatti, come sono stati coltivati o allevati è un nostro diritto (già più o meno sancito dalla legge), ma avere la certezza (seppur sempre relativa, come per ogni cosa) di portare a tavola un alimento sano, non inquinato e non inquinante, è oggi quasi un privilegio.

Il cibo biologico, per motivi legati alle certificazioni, è più caro.

Qui trovi alimenti sani, nutrienti e biologici.

negozi bio

Pochi alimenti ma realmente nutrienti

E allora, in attesa che le cose cambino, perchè non decidere di ingegnarsi per risparmiare su altre spese inutili ed iniziare a mangiare meno ma meglio?

Mangiare cibi realmente nutrienti significa poter permettersi di mangiarne in minore quantità, con indubbi vantaggi per la salute, il portafoglio e l’ambiente.

Abbiamo bisogno di poche cose, ma buone: calorie vere, nutrienti essenziali e cibo sano.

I cibi adatti a (quasi) tutti sono più o meno sempre gli stessi:

  • cereali integrali
  • frutta e verdura fresche
  • carne bianca magra in piccole quantità
  • uova
  • formaggi freschi
  • frutta secca.

La carne è in realtà, per individui adulti, un optional: la scienza ha oggi dimostrato ampiamente che si può vivere sani senza mangiare carne. Ma occhio alle diete improvvisate!

Togliere un alimento non significa semplicemente farne a meno e basta oppure aumentare la quantità di un altro: bisogna possedere un minimo di competenza alimentare per vivere senza carne.

Altrimenti si corrono rischi.

Naturalmente, questo discorso è ancora più valido se si sceglie una dieta “vegan”, cioè senza nè carne, nè derivati animali (uova e latticini).

Qui trovi alimenti sani, nutrienti e biologici.

frutta biologica

Più benessere per noi e per l’ambiente

Dunque, di queste poche cose abbiamo bisogno: tutto il resto sono calorie vuote.

Dispendiose inutilità. Lussi, sostanzialmente, che ogni tanto ci si può certamente concedere, ma sempre “cum grano salis”.

E pensare che, invece, la maggior parte delle persone si nutre prevalentemente di cibi superflui!

Checchè ne dicano gli ignoranti, da ciò che mangiamo dipende in gran parte il nostro stato di salute e la nostra forma fisica e psichica. Inutile girarci intorno, perchè è così.

E allora, se volete vivere in salute, non farvi abbindolare dalla pubblicità, risparmiare comprando poco e di qualità, acquistare in modo libero e consapevole ingredienti sani e addirittura curativi, mi permetto di consigliarvi di seguire questo blog! 🙂

Cambiare modo di nutrirsi offre vantaggi inimmaginabili, permette di sentirsi meglio non solo fisicamente, ma anche psicologicamente: ci si sente parte di una comunità che fa dell’etica ambientale la propria bandiera e ne è orgogliosa!

Pian piano, si acquisisce la consapevolezza che non si agisce mai solo per sè, per la propria persona, ma che le nostre azioni hanno sempre l’effetto di un sasso nello stagno o di una eco di montagna: provocano reazioni che si percepiscono in lontananza.

Uniti, nel nostro piccolo, io penso che possiamo migliorare un poco il mondo.

Che ne dite dell’alimentazione biologica?

Vi aspetto anche in questo nuovo angolino.

A presto!

N.B. Non sono un medico, nè un dietologo. Se decidete di seguire i consigli esposti su questo blog, consultate sempre prima il vostro medico.