Cerchi una crema o un gel anticellulite naturale ed ecobio?

Oggi è diventato più facile reperire un prodotto del genere: quasi ogni azienda cosmetica, infatti, sforna un anticellulite in versione ecobio!

L’anticellulite naturale (come anche quello convenzionale) è declinato in numerose formulazioni, tutte interessanti.

In questo articolo ne segnalo 7 per facilitarti il compito se sei una di quelle persone (come ero io) che entrano in confusione di fronte a tante possibilità! 😉

Da leggere: rimedi naturali anticellulite

Cosmetici anticellulite naturali

  • Anticellulite in crema

E’ la classica crema anticellulite, di cui possiamo trovare diverse varianti. Quella “base” è, di solito, un’emulsione leggera, facilmente assorbibile, formulata con oli vettore (Mandorle Dolci, Jojoba, Girasole), estratti botanici vasoprotettori  e lipolitici (Centella, Rusco, Escina, Ippocastano), drenanti (Betulla, Edera), flavonoidi ed antociani di Ruta, Gingko Biloba, Mirtillo e Vite Rossa. Spesso utilizzate sono le alghe brune, in particolare la Quercia marina e le laminarie (da evitare che soffrite di disfunzioni tiroidee) e gli stimolanti beta-adrenergici (caffeina e cacao). Si trovano spesso in due varianti: ad effetto freddo (per chi soffre di capillari) e ad effetto caldo (con incisiva azione lipolitica).

  • Anticellulite in gel

Anche la formulazione in gel è piuttosto diffusa e gettonata. Di pronto assorbimento, fresco, leggero e facile da spalmare, il gel anticellulite è ideale soprattutto nella stagione estiva! Il gel è sostanzialmente a base di acqua ed è quindi privo della componente lipidica. Gli attivi sono gli stessi utilizzati per la crema. Rispetto a quest’ultima, in generale il gel è più efficace, in quanto più assorbibile. Spesso si trova in versione “rinfrescante” e/o in pratiche fiale pre-dosate, di consistenza più fluida.

  •  Anticellulite in crema-gel

La formulazione in crema gel, a mio avviso, è l’ideale in quanto unisce i benefici di entrambe le varianti! Personalmente l’adoro, mi ci trovo benissimo. Di rapido assorbimento come il gel, nutriente ed elasticizzante come una crema! Se la crema è l’ideale in inverno, quando la pelle è più secca ed il gel in estate perchè è fresco e di veloce assorbimento, la crema gel è adatta tutto l’anno! Io la utilizzo in primavera ed in estate, con somma soddisfazione. Consiglio la lettura della recensione della Crema Ice di Alkemilla.

  • Anticellulite in olio

Anche l’anticellulite in versione olio mi piace molto, la trovo una alternativa pratica ed efficace. Concentratissimo, piacevole da spalmare e prezioso per la pelle. Di solito si tratta, infatti, di un mix di oli vegetali in cui sono disciolti gli stessi estratti che si usano per le creme. Nella versione olio (ma anche in quella in crema) sono molto utilizzati anche gli oli essenziali specifici per la cellulite, come quelli di Limone, Rosmarino, Arnica, Arancio Amaro, Cipresso, Pompelmo, Ginepro, Cannella. Ottimo in inverno per nutrire la pelle, ma anche in estate, in una versione più leggera, da applicare appena usciti dalla doccia. Leggi la recensione dell’Olio cellulite alla Betulla di Weleda e Fitocell La Saponaria.

 

  • Anticellulite in fanghi

I fanghi rappresentano un trattamento anticellulite veramente molto efficace e chi li ha provati lo sa bene. Necessitano di maggiore tempo e manualità per essere applicati, ma i risultati che regalano sono veramente degni di nota. Sono costituiti da materiale argilloso di diversa formazione e provenienza. Nella componente solida dell’argilla sono presenti batteri, alghe, diatomee. La ricchezza degli elementi organici, delle alghe e dei minerali conferisce ai fanghi argillosi una interessante attività biostimolante, antiaging, restitutiva ed idratante. Ha un’azione antinfiammatoria e stimolante sul metabolismo. Anche i fanghi sono concepiti in versione “fredda” e “calda”. Si usano come impacchi, cui sono possono essere aggiunti estratti anticellulite naturali ed oli essenziali, da tenere in posa per circa mezz’ora e poi risciacquare.

 

  • Anticellulite in emulsione a cristalli

L’emulsione a cristalli liquidi è una formulazione cosmetica relativamente recente e tecnologicamente avanzata, particolarmente indicata per veicolare i principi attivi in profondità.  Si tratta di formulazioni diverse tra loro, di solito piuttosto fluide (lozioni corpo) o in forma di “latte”. Anche in questo caso sono presenti oli vegetali, estratti di piante specifiche per riattivare la circolazione e tonificare le vene, sostanze drenanti e lipolitiche. Interessanti, da provare.

  • Crema per le gambe

Sono definite “creme per le gambe”, sono studiate per l’emollienza ed il defaticamento degli arti inferiori e dei piedi ma, a ben guardare l’inci, si tratta di vere e proprie creme (lozioni o gel) anticellulite. Sono un concentrato di estratti botanici ad azione antinfiammatoria, vasotonica, riattivante della microcircolazione ed elasticizzante per i capillari. Le piante più frequentemente utilizzate sono Escina, Mirtillo, Rusco, Gingko Biloba, Vite, Centella Asiatica, Pungitopo, Salice, Olmaria. I gel possono essere privi di attivi lipidici oppure formulati con oli vegetali. Spesso contengono mentolo con effetto freddo prolungato. Leggi la recensione della Crema Leggera Gambe&Piedi La Saponaria.

 

Che ne pensate di questi prodotti anticellulite naturali?
A voi la scelta e..il commento!
Alla prossima!