Capelli secchi? Prova con i rimedi naturali!

Hai i capelli secchi e crespi?

I rimedi naturali sono la soluzione più efficace e duratura a questo problema!

E’ importante anche la scelta dei prodotti per il lavaggio: leggi la recensione dello Shampoo ai Semi di Lino-Girasole e Arancio Dolce di La Saponaria!

Scopri di più⇒qui 

Oggi parliamo di capelli secchi e dei rimedi naturali più efficaci per curarli!

Sono il vostro tormento?

Allora sappiate che, molto probabilmente, li avete resi secchi ed ingestibili con le vostre mani…

A meno che siate africane o abbiate i capelli molto ricci e crespi, è raro che siano secchi di natura: il più delle volte sono i trattamenti aggressivi cui vengono sottoposti che li rendono tali.

Scopri le cause psicosomatiche del cuoio capelluto secco (qui)capelli secchi rimedi naturali

Vuoi avere una bella pelle?

⇒Scopri la guida!

Le cause dei capelli secchi

I capelli sono secchi quando il fusto è stressato e povero di acqua e sebo, inaridito a causa di un uso eccessivo di: phon, piastra, casco, tinture chimiche, permanenti o stiraggi, decolorazioni eccetera.

Anche l’esposizione sconsiderata (senza protezione!) ai raggi solari è una delle cause più frequenti.

Qualche volta può dipendere da cause ereditarie e costituzionali: tipico il caso di chi ha anche la pelle molto secca e delicata.

La dieta, come sempre, ha un ruolo molto importante nel determinare la salute dei capelli.

Se siete sicuri di assumere tutte le vitamine necessarie all’organismo (sopratutto la B3) ed i grassi “buoni”, allora le cause potrebbero essere altre.

Ad esempio: il consumo eccessivo di farmaci (di qualsiasi tipo), l’uso di droghe, alimenti di origine animale, sale.

A volte la carenza di iodio può provocare la fragilità dei capelli: in questi casi è necessario aumentare il consumo di verdure e alghe.

Tuttavia, qualsiasi cosa facciate, se continuate a sottoporli a stress chimici e/o meccanici, qualsiasi rimedio vi sarà poco utile.

Un capello secco e stressato sarà più facilmente soggetto a spezzarsi e sdoppiarsi in antiestetiche forbicine, sarà rovinato e pieno di doppie punte, opaco e ruvido.

⇒LETTURA CONSIGLIATA: Capelli Sani (qui)

⇒LETTURA CONSIGLIATA: Sette riti di bellezza giapponese (qui)

Capelli secchi: consigli comportamentali

Se vi ritrovate nella descrizione, seguite questi consigli!

1)Abolite tutti i trattamenti che state eseguendo: piastra, arricciacapelli, tinture chimiche, permanenti eccetera;

2)Evitate i lavaggi con shampoo aggressivi: li renderanno ancora più secchi e deboli. Lavate solo il cuoio capelluto senza strofinare le lunghezze;

3)Tagliate le lunghezze dove sono più rovinate;

4)Moderate l’uso del phon: utilizzatelo, a debita distanza, solo su radici e nuca e lasciate le lunghezze libere di asciugare naturalmente;capelli secchi rimedi naturali

5)Attenzione a spazzola e pettine! Usate quelli in legno, a denti larghi, e pettinate con calma e delicatezza per non spezzare i fusti già deboli. Non pettinate mai i capelli da bagnati, ma solo quando applicate balsamo o maschera;

6)Attenzione a pinze, elastici & company per legarli: li spezzano senza che ve ne accorgiate. Utilizzate mollettoni in spugna, senza stringere troppo;

7)Usate shampoo e maschera adatti ai capelli secchi, almeno fino a quando non saranno tornati normali;

8)Concedetevi spesso impacchi a base di: gel d’aloe e burro di karitè, yogurt e miele, preparazioni a base di fitocheratina;

9)Trovate il vostro olio ideale. Per i capelli secchi il migliore, secondo me, è l’olio di semi di lino (scoprilo⇒qui), ma ottimi sono anche: olio d’oliva, canapa, mandorle, macadamia, germe di grano. L’olio di cocco li nutre e li protegge un pochino dai raggi solari;

10) Attenzione all’hennè: ottimo per rinforzarli e ristrutturarli, tuttavia li secca! Non lo usate puro, ma aggiungete sempre nell’impasto un pò di balsamo senza siliconi. Dopo utilizzate una maschera nutriente;

11) Attenzione agli oli puri su capelli asciutti: alla lunga li seccano. Usateli sempre e solo su capelli bagnati o miscelati ad umettanti, tipo gel d’aloe.

Shampoo per capelli secchi

Detto questo, vi presento uno shampoo per capelli secchi con i fiocchi! 😉

Si tratta dello Shampoo ai Semi di Lino e Girasole e Arancio Dolce di La Saponaria

Scopri di più⇒qui

E’ uno shampoo studiato per capelli secchi.

Io non ho i capelli secchi: li ho tendenzialmente normali.

Ho scelto questo shampoo perchè ne parlavano come di un prodotto estremamente versatile, adatto per tutti i tipi di capelli.

L’inci è bellissimo: il sodium coco sulfate è tamponato bene da altri tensioattivi delicatissimi ed una gran quantità di ingredienti emollienti e nutritivi.

Olio di semi di lino, di girasole, glicerina ed aloe, pantenolo, olio essenziale di arancio dolce e poi l’estratto di Moringa Oleifera, un attivo fonte di proteine e vitamine per i capelli.

capelli secchi rimedi naturali

Un inci veramente ricco e completo per i capelli secchi, restitutivo, nutriente ed idratante.

Recensione d’uso

Lo shampoo si presenta come un’emulsione giallo/arancio chiaro e trasparente, delicatissima.

Ha una profumazione che mi ricorda quella del panforte di Siena, in cui spicca delicatamente la nota dell’arancio dolce!

Un profumo intenso ma naturale, per nulla stucchevole.

Il profumo resta a lungo sui capelli e questa cosa mi piace veramente molto.capelli secchi rimedi naturali

Produce una bella schiuma ricca.

Dopo il lavaggio si ha la sensazione che i capelli siano ben lavati, senza essere “sgrassati”.

Già da bagnati si avverte la maggiore morbidezza dei capelli che diventano serici e facilmente districabili con il pettine.

L’impressione è confermata dopo l’asciugatura: i capelli risultano morbidi, districati, lucenti!

I miei capelli normali durano puliti per due giorni circa, quindi non tantissimo.

Questa è l’unica “pecca” che posso rilevare in questo shampoo, per quanto mi riguarda.

A ben vedere, non si tratta nemmeno di una pecca, in quanto i miei capelli non sono particolarmente secchi, quindi quein realtà, non è il lo shampoo indicato per il mio tipo di capelli.

Anzi, usandolo continuativamente, ho notato un certo appesantimento delle chiome, così ho deciso di alternarlo con uno shampoo per capelli normali e..voilà!

Risultato perfetto: i due shampoo si bilanciano l’un l’altro, per cui i capelli mantengono un loro equilibrio che ho intenzione di far durare! 😉

In definitiva, consiglio questo shampoo a:

1)Chi ha i capelli secchi e rovinati;

2)Chi ha i capelli normali e vuole comunque curarli, in alternanza ad uno shampoo più leggero;

3)Chi ha i capelli stressati, decolorati, tinti, con doppie punte, come trattamento intensivo iniziale.

Lo sconsiglio, naturalmente, a chi ha capelli grassi/molto grassi.

Altri prodotti adatti ai capelli secchi:

1)Bjobj – Shampoo all’Avena per capelli sottili e sfibrati, già recensito qui;

2)Weleda – Olio nutriente per capelli (⇒qui): con olio di Arachide, estratto di fiori di Trifoglio e di Bardana, quest’olio è una bomba nutriente per i capelli aridi. Si usa sopratutto come impacco pre-shampoo, ma va bene anche come ‘leave in’ sui capelli asciutti;

3)Mater Natura – Shampoo all’Enothera per capelli Fini e Sfibrati (⇒qui): il complesso di tensioattivo è delicato ma lavante, è arricchito con olio di Enotera, Aloe, estratti vegetali e oli essenziali profumanti, è molto carino.

LETTURA CONSIGLIATA: Capelli Sani (qui)

LETTURA CONSIGLIATA: Sette riti di bellezza giapponese (qui)

N.B. Le informazioni contenute in questo articolo non intendono sostituire i consigli del medico, al quale spetta ogni diagnosi, prescrizione ed indicazione terapeutica.

Vuoi avere una bella pelle?

⇒Scopri la guida!

Conoscete questo shampoo per capelli secchi?

Leggi la recensione dell’hennè Sante qui

Non perderti la categoria dedicata ai capelli qui

Leggi shampoo con buon inci qui

Vai a maschere per capelli con buon inci qui

E’ tutto, alla prossima!