Cosa sono le smagliature, le strie bianche, rosse o rosa che delineano fianchi, pancia e seno?

E quali sono le cause di questo inestetismo così diffuso?

Domande cruciali alle quali tenterò di dare una risposta in questo articolo.

Smagliature, cosa sono realmente?

Le smagliature, nome scientifico “striae distensae” o strie atrofiche, sono, sostanzialmente, cicatrici della pelle causate dalla rottura delle fibre elastiche del derma, lo strato intermedio della pelle.

Le zone più colpite sono: addome, seno, glutei, cosce e fianchi.

Si presentano come “bande” lineari, parallele tra loro o disposte a ventaglio, separate da pelle sana.

Il colore delle smagliature dipende dalla fase evolutiva nella quale si trovano.

All’inizio, quando prevale la fase infiammatoria, il colore varia dal rosa intenso al rosso violaceo, mentre successivamente, nella fase cicatriziale, diventano più sottili, pieghettate, depresse al tatto, dal colore biancastro e “madreperlaceo”.

Fate quindi attenzione: all’inizio le smagliature non sono sempre visibili ad occhio nudo: si presentano,come detto, di colore rosa e spesso si confondono con il colore della pelle.

Tuttavia si nota che, nelle zone “critiche” la cute è meno uniforme ed elastica.

Prestate attenzione perchè in questo momento la situazione è ancora recuperabile, quindi correte subito ai ripari!

Man mano che peggiorano, infatti, le smagliature diventano di un colore più intenso.

L’ultimo stadio, come già detto, è la smagliatura di colore bianco, quasi ‘fosforescente’ e con un aspetto odiosamente lucido.

Le donne sono, purtroppo, colpite due volte più degli uomini e le lesioni possono manifestarsi a qualsiasi età, sebbene i periodi più interessati siano la pubertà e la gravidanza, quando i cambiamenti del corpo sono repentini.

Sono colpiti dalle smagliature gli adolescenti in rapida crescita, a causa della modificazione della struttura scheletrica e i body builder che sottopongono la pelle a continuo stress meccanico, per la modificazione della massa muscolare.

Ad ogni modo, la conseguenza è la rottura delle fibre di collagene del derma, che innesca un processo reattivo e rigenerativo, che si concretizza nella comparsa delle smagliature.

Ci troviamo di fronte, dunque, a delle cicatrici.

La parola richiama l’attenzione sul fatto che, una volta insediatesi, le smagliature, esattamente come altri tipi di cicatrici, sono ‘toste’, se non impossibili da eliminare con i rimedi cosmetici.

Da leggere: come eliminare le smagliature bianche

come aliminare le smagliature bianche

Le cause delle smagliature

I fattori che causano le smagliature sembrano potersi ricondurre ad alterazioni di tipo ormonale e sollecitazioni meccaniche.

Gli ormoni coinvolti sono quelli della corteccia surrenale, in particolare il cortisolo.

Inoltre, essendo causate dalla perdita di elasticità dello strato profondo della pelle, le smagliature sono la conseguenza più ovvia e prevedibile dell’afflosciamento dell’epidermide e della muscolatura.

Più la perdita di elasticità è improvvisa e traumatica più il danno sarà grave e visibile.

In alcuni casi, le smagliature sono causate da patologie come la sindrome di Cushing e l’ipercorticosurrenalismo.

In questi casi, le smagliature interessano anche i soggetti maschili.

In sintesi, le principali cause delle smagliature:

  • Gravidanza
  • Menopausa
  • Dimagrimento troppo veloce
  • Repentina perdita della massa muscolare
  • Modificazioni continue della massa muscolare
  • Cambiamenti della struttura scheletrica in adolescenza
  • Mancanza di esercizio fisico
  • Fisiologico invecchiamento cutaneo
  • Alimentazione e stile di vita scorretti.

Non è nella filosofia di questo blog gettare fumo negli occhi o regalare illusioni a chicchessia.

Nel caso delle smagliature, ancora più che in quello della cellulite, “prevenzione” è la parola d’ordine da stampare nella memoria e da richiamare ogni volta che ci impigriamo e non abbiamo voglia di fare ginnastica o stendere la crema.

cosa sono le smagliature

Parola d’ordine: prevenzione

Il trattamento cosmetico delle smagliature è fondamentalmente di tipo preventivo e prevede l’utilizzo di prodotti ad azione idratante, elasticizzante, rigenerante e lenitiva, soprattutto in caso di pelle secca del corpo.

Tra le più efficaci per prevenire la comparsa delle smagliature e mantenere idratata ed elastica l’epidermide:

  • Oli vegetali pregiati (oliva e mandorle dolci)
  • Rusco e centella
  • Equiseto
  • Echinacea
  • Liquirizia e Ginseng
  • Fitosteroli di Brassica
  • Ceramidi
  • Acidi esfolianti (acido glicolico)
  • Vitamine A, C, E
  • Pantenolo
  • Acidi grassi polinsaturi (grassi Omega)
  • Acido lipoico.

Mi preme sottolineare l’importanza dell’olio d’oliva per la prevenzione ed il trattamento delle smagliature, in virtù dell’alto contenuto di idrossitirosolo (soprattutto nelle olive, nelle foglie e nella polpa), potente antiossidante ed anti-radicalico .

Proteggendo la struttura cellulare, questa sostanza mantiene la pelle morbida ed elastica, ritardando i processi dell’invecchiamento.

Per approfondire le strategie di prevenzione delle smagliature, puoi leggere l’articolo “Come prevenire le smagliature prima che sia troppo tardi“.

Sapete cosa sono le smagliature?

Ne avete esperienza?

Scrivete nei commenti, grazie!

Alla prossima.

Come avere una bella pelle