Biocosmesi…e non solo

9 creme mani con buon inci a prezzi ragionevoli!

Le mie creme mani preferite con buon inci

Ben trovati, in questo articolo potrete leggere un’altra lista cosmetica con buon inci, dedicata questa volta alla crema mani con buon inci! 🙂

Le mani: che organo prezioso!

Le mani sono una parte del corpo sempre molto strapazzata e troppo poco presa in considerazione.

Si dedica tantissimo tempo alla cura delle unghie (o forse sarebbe meglio dire, all’estetica delle unghie) e non altrettanto, invece, alla vera e propria cura delle mani.crema mani buon inci

Vuoi avere una bella pelle?

⇒Scopri la guida!

Curare significa: proteggere, idratare, nutrire, coccolare, tenere in ordine.

Le mani sono preziosissime e fanno mille cose per noi: dalle azioni pratiche a quelle più raffinate.

Sono insostituibili come mezzo per esprimere concretamente il nostro amore per qualcosa: toccare un animale, annaffiare una pianta, accarezzare una persona.

Va loro dedicato il tempo che meritano e, come sempre, prodotti biologici e di alta qualità.

Ecco 9 creme mani con buon inci:

1)Verdesativa – Crema Mani Barriera: questa crema è sia ricostituente che protettiva. Contiene davvero tantissimi emollienti: olio di canapa, olio di vinaccioli, olio d’oliva, olio di mandorle dolci, burro di karitè, un paio di sostanze assorbenti per non renderla untuosa e persino un attivo esfoliante/antimacchie. Oli essenziali per profumare. Molto bella.

Scopri di più⇒ qui

2) NaturaEqua – Crema per le mani Nutriente e Idratante.  Questa è la mia crema mani preferita per il momento. Nutriente ad alti livelli e dalla profumazione per me buonissima!

Scopri di più⇒ qui

3) La Saponaria – Crema Mani all’Olio Extravergine d’Oliva. Questa è la mia seconda crema per le mani preferita. Molto corposa, dalla profumazione neutra, efficacissima, perfetta per l’inverno. Ne esistono anche altre versioni, tutte ben recensite. Segnalo anche le meravigliose saponette di questo marchio, tutte a base di olio d’oliva, il più indicato, secondo me, per le mani.

Scopri di più⇒ qui

4) Weleda – Crema per le mani all’Olivello Spinoso. E’ un trattamento ricostituente ed intensivo per mani particolarmente secche e malridotte. L’olio di Sesamo è il grasso principale, ma la formulazione è piuttosto asciutta. Ne ho provato un campioncino ed è buona, con un profumo agrumato e frizzante. Scopri tutti i prodotti Weleda in promozione (⇒qui)!

Scopri di più⇒ qui

5) Neobio- Crema Mani leggera con Aloe vera e Oliva. Formulazione semplice e low cost, ma concentrata, particolarmente adatta a mani arrossate, ruvide, rovinate. Lenitiva e nutriente, con olio d’oliva, olio di coccoolio di girasole, olio di vinaccioli, burro di karitè, aloe, vitamina E ed oli essenziali per profumare. C’è anche la versione “intensiva” con burro di karitè e acido ialuronico  (⇒qui).

Scopri di più⇒ qui

⇒LETTURA CONSIGLIATA: Bellezza 100% Bio (qui)

⇒LETTURA CONSIGLIATA: Sette riti di bellezza giapponese (qui)

6) Omnia Botanica. Questo marchio propone diverse formulazioni dedicate alle mani: la crema Addolcente e lenitiva, quella nutriente al Ribes e Fiori D’Arancio, quella all’olio d’Argan, quella Rosa Mosqueta e quella al Burro di Karitè che ho provato di recente. Pur essendo efficace, quest’ultima lascia le mani un pò appiccicose. Ha un buon profumo. Le creme sono tutte discrete ed hanno prezzi accessibili.

7) Omia Laboratoires. Anche questo brand è stato generoso con le formulazioni per le mani. Ogni linea ne vanta una: all’Aloe Vera, all’Argan, all’Olio di Jojoba, all’Olio di Mandorla. Personalmente non mi sono trovata benissimo (ho provato quella all’Argan): l’ho trovata troppo asciutta e con profumazione non graditissima. Ma è un mio gusto personale ed un mio problema con quasi tutti i cosmetici di questo marchio.

8) Phytorelax Laboratoires. Non tutte le creme per le mani di questo marchio hanno un buon inci. Si salva quella della linea i Fiori di Bach, Crema Mani Idratante Intensiva. Un pò poco, ma è sempre qualcosa.

9) I Provenzali. Della linea Bio, i Provenzali hanno fatto una bella cremina all’Olio di Argan e migliorato quella al Burro di Karitè. Se amate le saponette, i Provenzali ne propongono tantissime, con vari ingredienti e profumazioni e tutte con buon inci. Vanno bene per lavare le mani. Consiglio quella all’Olio di Oliva.

Regole per avere sempre mani belle e sane:

Innanzitutto vanno protette: sì ai guanti di gomma per le faccende domestiche e a quelli di lana in inverno.

In estate non dimentichiamo di stendere anche su di loro (sul dorso ovviamente) la crema solare, perchè le mani sono una zona molto esposta, su cui facilmente ed anche prematuramente possono comparire macchie solari e senili.

Laviamo le mani molteplici volte al giorno: usare, dunque, detergenti delicati (vanno bene anche quelli che usiamo per il viso) è a dir poco fondamentale!

Vanno bene anche i saponi, se li gradite, purchè siano belli grassi e naturalmente a base vegetale.

crema mani buon inci

Per quanto riguarda la crema per le mani, oltre ad avere un buon inci, essa dovrà essere bella grassoccia (le mani si disidratano facilmente, come i piedi d’altronde, perchè sono le parti più lontane dal cuore), con poca glicerina oppure ben equilibrata con emollienti corposi (la glicerina in grande quantità può dare il risultato opposto a quello desiderato, cioè può essere disidratante) e grandi quantità di burri e oli vegetali. Sì anche agli attivi antiage, come l’olio di rosa mosqueta (che io adoro e nomino sempre).

Vuoi avere una bella pelle?

⇒Scopri la guida!

E’ tutto!

Avete una crema mani con buon inci da segnalare?

Fatevi sentire nei commenti, a presto!! 😉

7 pensieri su “9 creme mani con buon inci a prezzi ragionevoli!

  1. Sunrice

    Bentornata Pauline,
    come stai? Ti sei rilassata un pò in giro?
    Io sono stata alcuni giorni da un’amica che si è appena trasferita e ho potuto collegarmi a momenti alterni perchè per ora non c’è un buon segnale dove abita lei.
    Ho comunque continuato ad aggiornarmi su BB e ti ho quasi giornalmente letta su Fb.
    Poi ho aspettato di rientrare e poter commentare con calma i tuoi nuovi articoli:-)
    Condivido quanto scrivi sulla cura delle mani e sugli smalti: per quanto noto che gli smalti di nuova generazione tendano a non contenere certi elementi orrorifici, al momento non esiste uno “smalto bio”…Personalmente, avendo unghie inesistenti,non ne faccio uso.
    Per quanto riguarda le creme che hai citato, conosco e apprezzo molto La Saponaria e Natura Equa, le ho adorate e ho anche sentito parlare bene di quelle Phytorelax (che ho anche visto a Campobasso da Acqua e Sapone :-)).
    La prima che mi viene in mente da aggiungere alle tue è la Crema Mani Barriera di Verdesativa, validissima riparatrice, specie nella stagione invernale.La consiglio!
    Spero di trovarti bene, io tutto ok e questo mese sto testando per il Mettilo alla Prova di BB la Crema solare Fitocose alla carota oil free, di cui tu hai anche scritto.
    A brevissimo pubblicherò la mia recensione con le foto;-)
    Sono davvero felice di ritrovarti, ti mando un bacione, a prestissimo:-)

    Sunrice.

  2. pauline Autore dell'articolo

    Ciao carissima…:-)
    Sì, mi sono rilassata e sto andando ancora al mare, sfrutto gli ultimi giorni di sole!
    Anch’io mi sono collegata poco, di sera programmavo i post su Fb e poi uscivo tutto il giorno..avevo bisogno di luce e calore per ricaricarmi!

    Esatto, smalti bio non esistono per il momento e bisogna accontentarsi dei meno peggio (diciamo così). Anch’io ho le unghie piccole e corte ed attualmente uso solo un pò di base per rinforzarle ed impedire che si spezzino. Uso lo smalto solo sui piedi, non sono una grande fan di questo cosmetico.
    Abbiamo davvero gli stessi gusti (buoni dai!)
    La Saponaria e Natura Equa fanno creme mani adorabili. Hai fatto bene a citare quella di Verdesativa, che ho intenzione di provare prestissimo.

    A proposito di test e recensioni, io ho testato (ma la conoscevo già) il latte solare alla Carota di Fitocose e la prossima recensione (che penso scriverò tra domani e lunedì) sarà proprio di questo solare 🙂
    Buonissima la Oil Free, irrinunciabile in estate 😉

    A presto, un bacione!

  3. Sunrice

    Bene,io invece il latte solare di Fitocose non lo conosco (per il corpo quest’anno ho preso il nuovissimo O’ sole bio de La Saponaria spf 50+ che conto di recensire presto), per cui non vedo l’ora di leggere le tue impressioni e saperne di più.
    La oil free di Fitocose l’ho portata in giro con me e l’ho usata come crema giorno e base trucco…come solare aveva un spf un pò bassino per me.
    Se ti va di dare un’occhiata, ti lascio il link alla recensione:

    http://beautybag.it/recensione/crema-solare-viso-alla-carota/

    Un bacione, a presto:-)

  4. pauline Autore dell'articolo

    Bravissima 🙂
    Sì anche per me quella protezione è bassina, infatti la uso prevalentemente in primavera ed autunno.

    C’è stato un cambio di programma, comunque. La recensione è rimandata alla settimana prossima.
    Chi sei su Fb?

  5. Sunrice

    Grazie Pauline:-)
    Non ho al momento un’account su FB, per cui leggo le pagine che “seguo” cercandole di volta in volta per aggiornarmi sulle novità…Ovviamente la tua e quella di BB fanno parte delle mie prefernze:-))

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *