Fitocheratina: un aiuto per capelli e pelle

Con il termine fitocheratina mi riferisco alle proteine del grano, una materia prima cosmetica utile per rafforzare i capelli sottili e fragili e per nutrire la pelle.

Scopri come utilizzarla!

Ben trovati! 🙂

Oggi parliamo di proteine per i capelli, conosciute anche con il nome di “fitocheratina”

In inci trovate: Hydrolyzed wheat Protein (proteine del grano idrolizzate).

Le proteine del grano sono particolarmente indicate per i capelli fragili e sottili: servono a dare tonicità e corpo alle chiome piatte, prive di vita e stressate.

I capelli sottili sono belli come quelli dei bambini: a me piacciono molto, sono gli unici a potersi fregiare del titolo di “capelli di seta”.

Ma obiettivamente vanno curati molto e tendono a rovinarsi parecchio.

Ed ecco che viene in aiuto la cosmesi, in questo caso la fitocheratina.

fitocheratina capelli

Tratta bene i tuoi capelli

Come la cheratina, che compone per la maggior parte i capelli, la fitocheratina, così chiamata perchè è una proteina vegetale, se applicata come trattamento cosmetico, dona dei risultati estetici gradevoli.

Mi preme fare una precisazione: si tratta, per l’appunto, di un risultato estetico/cosmetico e come tale va considerato.

I capelli, come ho detto, possono essere sottili per natura, ma possono anche diventarlo in seguito a trattamenti aggressivi: tinture, stirature, permanenti, oppure diete eccessivamente privative e carenti di proteine possono danneggiare molto i capelli.

La salute e la bellezza del corpo e quindi anche dei capelli dipendono da molti fattori: trascurarli e illudersi di riparare le chiome maltrattate con un pò di fitocheratina, porta ad una sicura delusione.

Una dieta sana, esercizio fisico adeguato, cura costante danno sempre i risultati migliori e più duraturi.

Ciò non toglie che utilizzare la fitocheratina possa essere d’aiuto e dare una marcia in più ai capelli.

Anzi, vorrei spezzare una lancia, in questo articolo, proprio a favore delle materie prime cosmetiche: non sono esclusivo appannaggio degli spignattatori!

Molte materie prime possono essere utilizzate da tutti con vero successo: sono i veri attivi, quelli che funzionano, che possiamo usare puri nella massima quantità consentita, oppure aggiungere ai nostri cosmetici per arricchirli.

Spesso nei cosmetici pronti questi attivi scarseggiano: e allora, quando possibile, acquistiamoli direttamente!

Proprietà ed usi della fitocheratina

La fitocheratina funziona in maniera simile all’hennè: riveste il capello di una pellicola che lo rende più grosso, corposo e resistente.

Questa sua particolarità la rende adatta anche a riparare le punte sdoppiate.

Ma si tratta di un effetto temporaneo, perchè come è noto, un capello spezzato non può essere riparato.

Ha anche una funzione idratante, volumizzante e lucidante.

Tende, inoltre, ad indurire il capello e quindi aiuta nella messa in piega.

Per questo motivo, però, è bene utilizzarne poca quantità per volta e fare delle pause tra un ciclo e l’altro di trattamento.

Questo perchè “durezza” non equivale sempre a “forza”, anzi: un capello troppo rigido rischia addirittura di spezzarsi, perchè perde elasticità.

fitocheratina

Come si usa la fitocheratina?

La fitocheratina, che si trova sotto forma di polvere inodore idrosolubile (si scioglie cioè in acqua) si può utilizzare in diversi modi:

  • per fare impacchi pre-shampoo
  • da aggiungere allo shampoo e/o al balsamo/maschera
  • per fare spray per la messa in piega (styling)
  • da aggiungere all’acqua del risciacquo finale
  • si può aggiungere alla crema per il viso, per renderla più idratante e nutriente ed ai detergenti per smorzare l’aggressività dei tensioattivi

Si consiglia di consumare velocemente la quantità acquistata, perchè la polvere indurisce rapidamente.

Per il momento è tutto!

Avete mai usato la fitocheratina?

Alla prossima 😉