Biocosmesi…e non solo

Fondotinta senza siliconi: PuroBio Cosmetics – Fondotinta Sublime (review)

Il fondotinta senza siliconi economico ed ecologico

Il fondotinta senza siliconi di PuroBio Cosmetics è un fondotinta liquido dall’effetto levigante ed asciutto: leggi la recensione!

Oggi vi parlerò di un fondotinta che sto usando in questo periodo.

Si tratta, come avete capito dal titolo, del fondotinta liquido di PuroBio Cosmetics, “Sublime” (clicca qui per vedere).

Si tratta di un marchio ultimamente molto gettonato, sicuramente a ragione, perchè è economico, certificato ed ha degli inci di tutto rispetto.

E’, tra l’altro, un marchio italiano che non guasta mai.

Pur non amando in particolar modo i fondotinta liquidi, mi sono decisa a provarlo proprio grazie al suo inci, che promette un prodotto asciutto ma al tempo stesso levigante ed addirittura antietà.

Un fondotinta certamente ambizioso e potenzialmente versatile.fondotinta senza siliconi

⇒LETTURA CONSIGLIATA: Senza Trucco (qui)

Vediamo l’inci: SALVIA SCLAREA FLOWER/LEAF/STEM WATER*, GLYCERIN*, SILICA, OCTYLDODECYL STEAROYL STEARATE, OCTYLDODECANOL, SUCROSE PALMITATE, CETEARYL ALCOHOL, GLYCERYL STEARATE, MICA, POTASSIUM PALMITOYL HYDROLYZED WHEAT PROTEIN, GLYCERYL CAPRYLATE, OLEIC/LINOLEIC/LINOLENIC POLYGLYCERIDES, ZEA MAYS STARCH*, TOCOPHEROL, VITIS VINIFERA LEAF EXTRACT, AQUA, BUTYROSPERMUM PARKII BUTTER*, ARGANIA SPINOSA KERNEL OIL*, PARFUM, MICROCRYSTALLINE CELLULOSE, CELLULOSE GUM, CELLULOSE, XANTHAN GUM, SILVER MAY CONTAIN (+/-) CI 77891, CI 77491, CI 77492, CI 77499

(gli ingredienti con asterisco provengono da agricoltura biologica).

Si tratta di un mix azzeccato di attivi purificanti ed assorbenti ed altri emollienti ed antietà. E’ la prima volta che vedo un fondotinta formulato in questo modo, lo definirei innovativo.

Tutta quella salvia (in idrolato) a mio parere è lì per scongiurare l’eventuale effetto comedogenico degli ingredienti successivi su pelli miste/grasse, seguita da emollienti non particolarmente pesanti, vitamina E ed attivi antiage, come l’estratto di Vite rossa, il burro di Karitè e l’olio di Argan. In posizione strategica, troviamo gli attivi assorbenti, silica, mica ed amido di mais.

Sulla carta sembrerebbe adatto a tutti i tipi di pelle.

Sulla carta, perchè il mio parere è che sia un fondotinta adatto alle pelli grasse/miste, ma meno indicato per quelle secche, rugose e segnate.

Il Sublime di PuroBio Cosmetics è un fondotinta molto particolare: appena spremuto dal tubetto risulta liquido, ma una volta a contatto con la pelle si asciuga rapidamente, diventando quasi un compatto cipriato!

Ci ho messo un pò di tempo per capire come stenderlo ed ottenere il risultato migliore su di me: con la spugnetta è stato un disastro e l’effetto è stato a strisce.

Ho poi provato con il pennello da fondotinta, ma nemmeno mi ha convinto.

In definitiva, il metodo migliore per stenderlo sulla mia pelle mista, (e specialmente nelle zone secche) è con le dita.

Il calore della pelle lo rende più morbido e maneggevole.

Procedo così:

1)Prelevo una piccola quantità di prodotto con le dita e lo applico su una piccola zona del viso;

2)Picchietto immediatamente il fondotinta senza attendere;

3)Consiglio di non stenderlo come se fosse una crema, ma di picchiettarlo come si fa con il contorno occhi;

4)Procedo in questo modo fino alla fine.

E’ importante usare piccole quantità di prodotto per volta, perchè il fondotinta ha una coprenza medio/alta e si rischia, quindi, l’effetto “maschera”.

Il risultato finale è molto bello: imperfezioni sparite, pelle uniforme, zero effetto appiccicoso e/o lucido, viso levigato. Il risultato è piuttosto opaco e non luminoso.

Nulla da invidiare ad un fondotinta siliconico!!

Il prezzo, poi, è davvero competitivo.

Con il passare delle ore, questo fondotinta migliora (stranamente) le proprie performance: probabilmente, grazie al sebo della pelle, diventa meno opaco e più luminoso e naturale.

La tenuta è una delle sue caratteristiche migliori: è eccezionale e dura per ore senza colare.

Utilizzato in piena estate, non mi ha tradito: l’ho applicato senza crema sotto e, dopo un intero pomeriggio trascorso in una città molto umida, ho notato solo una leggerissima lucidità su naso/fronte, del tutto naturale direi.

Con i primi freddi, ho aggiunto una base leggera sotto e la lucidità non si è fatta proprio vedere.

Utilizzato qualche giorno fa, con temperature decisamente più rigide, ho fatto un pò più di fatica a stenderlo inizialmente, tuttavia, scaldandolo con le mani, sono riuscita ad applicarlo senza difficoltà.

In pieno inverno credo che dovrò utilizzare una base più corposa. Eventualmente vi aggiorno.

Per quanto riguarda il colore, ho scelto il numero 02, che mi è sembrato il più chiaro/neutro.

Dico subito che non è il colore perfetto per me (ma finora non l’ho praticamente ancora trovato), tuttavia si adatta abbastanza bene al mio sottotono.

Non è l’ideale perchè vira al giallino/beige, tuttavia una volta steso rivela un sottotono piuttosto neutro.

Questo è lo swatch:fondotinta senza siliconi

Cercavo un colore tendente al chiaro/rosato, ma non credo sia disponibile nella gamma di questi fondotinta.

Ho provato (sul polso) la 01 ed è molto chiara/giallina, la 03, più scura della 02 e virante sempre al beige e la 05 che è decisamente scura. Dicono che la 04 sia quella più tendente al rosato, ma non sono riuscita ancora a provare questo colore.

Ecco ora il risultato dopo averlo steso sulla mia vena azzurrina 😉 fondotinta senza siliconiVedete come ha coperto bene l’azzurro della vena?

Lo stacco con la mano non è poi così netto, ma l’avrei certamente preferito più rosato.

Dulcis in fundo: il profumo di questo fondotinta è davvero buono, a me ricorda quello dei pasticcini 😉

Vorrei acquistare, per quest’inverno, la numero 01, ma prima proverò la 04, sono troppo curiosa di sapere com’è! 😉

Se hai la pelle mista vai qui

Se hai la pelle grassa vai qui

Se cerchi un fondo cipriato vai qui

Se cerchi un fondotinta con buon inci vai qui

Conoscete questo fondotinta oppure preferite i terribili siliconi?

Fatevi sentire, alla prossima!

8 pensieri su “Fondotinta senza siliconi: PuroBio Cosmetics – Fondotinta Sublime (review)

  1. Sunrice

    Buonasera Pauline,
    no no macchè terribili siliconi, sono stati tra i primi che ho dovuto abbandonare perchè certe basi mi stavano proprio rovinando,mi aumentava pure la dermatite…senza fare nomi;-)…in primis Collistar:-((
    Diciamo che non sento la necessità di fare una base proprio tutti i giorni mattina e sera,non grido di disperazione se ho un brufolo o il mio viso non ha l’aspetto di una bambolina di porcellana,spesso preferisco un buon velo di crema e basta (e la pelle ringrazia), ma altre volte invece mi fa piacere eccome…specie quando esco la sera o ho una ricorrenza in cui ritengo di voler essere impeccabile.
    Certo, trovare la base migliore è una ricerca ardua…Ultimamente sto avendo modo di utilizzare,tre le altre, la celebre BB Cream di So Bio Etic,ma non mi soddisfa del tutto,poichè idrata ma allo stesso tempo evidenzia screpolature e pellicine varie.
    Questo di PuroBio lo tengo d’occhio da un bel pò, me l’ha suggerito pure Lillacupcake nel suo articolo a tema,ma ora leggendoti ho capito che sulle pelli secche e sensibili come la mia forse non sarebbe il massimo,vedrò di procurarmi qualche campione prima…Al limite cercherò qualcos’altro,magari la Bb cream di Bioearth che mi era piaciuta o qualcosa di Avril,vedremo.
    Bella la tua recensione molto utile e dettagliata!

    Alla prossima:-**

  2. pauline Autore dell'articolo

    Grazie bella! 🙂
    Che ricordi terribili con quel marchio che hai citato……..:v

    Io quando esco metto sempre qualcosa, di solito uso un velo di fondo cipriato e il fard, ma di sera o in qualche occasione uso qualcosa di più coprente, tipo il PuroBio.

    So’ bio etic ho dovuto bocciarla perchè su di me proprio non andava..impossibile da stendere, si raggrumava ed in più mi faceva giallo simpson :-/

    Se la tua pelle è molto secca te lo sconsiglio, ma è pur sempre una questione soggettiva, non si può mai dire. Con una bella base sotto, sulle mie zone secche si adatta bene.
    Fai decisamente bene a provare prima il campione, si dovrebbe fare sempre.

    La BB di Bioearth è un ottimo prodotto, davvero illuminante, se poi ami le coprenze leggere, fa proprio al caso tuo 😉

  3. LaDama Bianca

    Ero proprio curiosa di sapere come tu ti fossi trovata con questo fondotinta che come sai utilizzo anche io 🙂
    Mi piace, pur non utilizzandolo ogni giorno. Ne utilizzo pochino per scongiurare l’effetto “pelle eccessivamente truccata” e così vado alla grande 😀 Baci.

    1. pauline Autore dell'articolo

      Ciao Dama! 🙂
      Piace anche a me…certo non ho ancora trovato il fondotinta “perfetto” per me, ma chissà se poi esiste…
      Attendo la tua recensione 😉

  4. Federica

    Ciao! Volevo provarlo ma la mia pelle con il passare del tempo sta diventando sempre più secca e quindi non so se questo prodotto farebbe al caso mio! Recensione molto interessante comunque, grazie!
    Nonsolobeautycare.com

    1. pauline Autore dell'articolo

      Ciao Fede! 🙂
      Se è molto secca, forse è meglio di no, soprattutto perchè andiamo verso l’inverno.
      Ad ogni modo, cerca di procurarti un campioncino, magari con una base corposa sotto ti trovi bene..
      Fammi sapere 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *