Biocosmesi…e non solo

Latte Detergente con buon inci: la lista completa!

Coccolati con un latte detergente con buon inci

Eccomi con un’altra lista di cosmetici con inci verde 😉

Questa volta ho fatto una ricerca sul latte detergente con buon inci!

Ne ho trovati tanti, sia per chi vuole acquistare al supermercato, sia per chi preferisce lo shopping online.
latte detergente buon inci

Vuoi avere una bella pelle?

Scopri la guida! 

Per le pelli miste/grasse è necessaria una formula leggera ed appositamente studiata per questo tipo di pelle.

Per la pelle secca, il latte detergente è un’ottima soluzione per struccarsi ed è bene sceglierlo ricco e corposo.

Il latte detergente è una sorta di crema, più o meno leggera, di un mix di sostanze emollienti che possono facilmente occludere i pori in chi è predisposto.

Si può ovviare a questo inconveniente, tuttavia, abbastanza facilmente: basta lavarsi il viso, subito dopo aver passato il latte detergente, almeno con acqua e meglio con un detergente a risciacquo (delicato e bio).

Questo è un passaggio fondamentale, da non saltare mai.

Non basta soltanto una passatina con l’acqua o, peggio, con il tonico sul dischetto: è necessario lavare il viso con tanta acqua ed eventualmente un detergente.latte detergente buon inci

Ecco alcuni latti detergenti con buon inci per i diversi tipi di pelle:

1) Fitocose – Latte Detergente all’Hamamelis. Ottimi i latte detergenti di Fitocose, molto cremosi e ricchi di sostanze lenitive. Questo all’Hamamelis è adatto un pò a tutte le pelli, in particolare a quelle miste e delicate. Esistono comunque diverse versioni, specifiche per ogni tipo di pelle, tipo quello alla Macadamia e Karitè, ottimo per pelli secche.

Scopri di più⇒ qui

2)Prodotto TOP⇒Verdesativa  – Latte Detergente Canapa e Uva Rossa: un gioiellino questo latte detergente di Verdesativa, con olio di Vinaccioli antiossidante, olio di Canapa, olio di Mandorle Dolci, pantenolo e tante belle piante officinali adatte a purificare e lenire la pelle mista, grassa e impura. Ricorda di fare una periodica pulizia del viso!

Scopri di più⇒ qui

3) Weleda – Latte Detergente Delicato. Adatto a tutte le pelli, sia quelle normali/secche che miste e delicate, grazie alla presenza di olii e di estratti di Hamamelis e Iris, lenitive e purificanti. Bello anche quello alle Mandorle, più adatto a pelli secche e delicate. Scopri tutti i prodotti Weleda in promozione (qui)!

Scopri di più⇒ qui

4) La Saponaria – Latte Detergente alle Mandorle Dolci. E’ indicato per tutti i tipi di pelle, maggiormente per quelle secche e mature, data l’alta presenza di oli ricchi come quello di Mandorle dolci, Oliva, Baobab. Contiene poi vitamina E, proteine del grano, Aloe. Un prodotto formulato con cura. Vale il prezzo che costa.

Scopri di più⇒ qui

5) Biofficina Toscana –  Latte Tonico Bifasico. Questo è un prodotto 2 in 1: latte tonico bifasico, ovvero un prodotto che deterge e tonifica contemporaneamente. E’ una lozione molto delicata, adatta anche per la zona del contorno occhi. A base di eufrasia, camomilla, fiordaliso ed un olietto leggero per la fase grassa. Prodotto pratico.

Scopri di più⇒ qui

⇒LETTURA CONSIGLIATA: Bellezza 100% Bio (qui)

⇒LETTURA CONSIGLIATA: Sette riti di bellezza giapponese (qui)

6) I Provenzali – Bio – Rosa Mosqueta – Latte viso Detergente. Carino questo latte detergente dei Provenzali, con olio di rosa mosqueta, burro di karitè ed altri emollienti. Adatto per pelli secche/mature.

7) I Provenzali – Bio- Linea Bimbi – Latte Detergente. Studiato per pulire la pelle delicata dei bambini, questo latte detergente ha un buon profumo e può essere utilizzato anche per struccarsi. Con burro di karitè emolliente, malva lenitiva e glicerina.

8) Garnier – Bio Active – Latte Detergente Viso e Occhi. Questo latte è piuttosto leggero, adatto a pelli miste/grasse. Contiene Aloe Vera Bio, glicerina ed estratti vegetali. Ha un ingrediente rosso: stearic acid di origine animale.

Per lo strucco e la pulizia delle pelli secche/mature e sensibili, invece, l’uso del latte detergente può essere un metodo efficace, anche se non bisogna mai saltare, nemmeno in questo caso, la fase del lavaggio finale.

Per lo strucco degli occhi è più efficace un’acqua detergente lenitiva, che non ci getti nel panico lasciandoci non vedenti per quei buoni minuti. Questo vale soprattutto per i portatori di lenti a contatto. Sconsiglio gli oli per lo strucco degli occhi, per gli stessi motivi.

L’olio vegetale puro può essere, invece, una buona soluzione per lo strucco del viso: le pelli più grasse possono utilizzare quello di jojoba, che è piuttosto leggero.Ottimo anche l’olio di cocco.  Ovviamente la fase di risciacquo è a dir poco obbligatoria.

Un’altra possibilità è l‘acqua micellare, un prodotto fresco, estivo e piuttosto efficace. Non fatevi confondere dalla scritta “senza risciacquo”. Bisognare risciacquare tutto, sempre.

Superfluo aggiungere che lo strucco del viso va effettuato rigorosamente ogni giorno, in qualsiasi circostanza, anche se l’orologio segna le 4 del mattino, vero?

In questi casi, è bene avere sempre a disposizione le salviettine struccanti, anche se per gli occhi non le trovo molto pratiche.

E’ molto importante struccarsi con un latte detergente naturale e di alta qualità per prevenire l’invecchiamento cutaneo.

Nota Bene: le creme solari devono essere rimosse sempre con prodotti oleosi, quindi con un olio o un latte molto cremoso, o addirittura una crema detergente. Stesso discorso per i prodotti waterproof.

Vuoi avere una bella pelle?

Scopri la guida!

Questi sono i latte detergenti con buon inci con il miglior rapporto qualità/prezzo.

E voi, cosa usate per struccarvi?

Alla prossima!

12 pensieri su “Latte Detergente con buon inci: la lista completa!

  1. Sunrice

    Buon pomeriggio,
    io adoro i detergenti e gli struccanti, è un vero e proprio confort oltre che una corretta abitudine e per il mio tipo di pelle non può che essere Latte o Crema…cmq di norma molto nutriente (a parte il caldo di questi giorni;-)).

    Belle e pratiche le micellari, le mousse e i gel mi piacciono in estate, ma a volte dopo un uso prolungato nel tempo tendono a seccare un pò. Un esempio piuttosto recente nel mio caso è stato la mousse “Nuvola Struccante” di Neve, che ho anche recensito su BB…carina, ma mi “desquamavo” troppo.

    Delle tue proposte, invece, ho usato di recente e amato il latte Amande di Weleda e ho in casa nuovo nuovo quello de La Saponaria che inizierò a giorni.
    I Provenzali sono tra i prossimi che proverò e anche Natura Equa mi ispira.

    Aggiungerei alle tue proposte il Latte detergente Bionova al Melograno e Rosa Alpina, davvero ottimo e altri due che godono di ottima fama, ovvero quello nuovo di Tea Natura e quello nel barattolone di Antos…E che dire della nuova linea Naturaline di Conad che ieri mattina mi adocchiava in modo ammaliante dallo scaffale?
    La verità, cara Pauline, è che trovare nuovi prodotti che ci piacciono tanto sotto tutti i punti di vista, è una cosa che dà la sua soddisfazione:-):-)
    Buona domenica, bacione:-)

  2. pauline Autore dell'articolo

    Ciao bella 🙂
    Sempre un piacere leggere i tuoi commenti!
    Anche a me piace molto la fase di pulizia e struccaggio, anche se non nego che in alcune circostanze è davvero una tortura….(vedi notte fonda)

    Stavolta ho volutamente evitato di parlare di altri prodotti che hai citato tu (gel e mousse), e sono rimasta su quelli classici, in quanto trovo che siano metodi o troppo aggressivi o, al contrario, inefficaci.
    In generale sconsiglio gli struccanti a risciacquo, sono poco efficaci e non tolgono bene i solari.
    Meglio un prodotto grasso prima e poi una sciacquata con un detergente delicato.
    Ritengo indispensabile la pulizia meccanica con dischetto o salvietta.

    Provai anch’io una volta una mousse e mi trovai male (totalmente inefficace).

    Grazie come sempre per le belle segnalazioni, che saranno utili ai lettori. Aggiornerò di tanto in tanto i post 😉

    Data la seccatura della routine direi che cambiare ogni tanto prodotto ci sta, è un modo per stimolarsi ad essere costanti 🙂

    A presto!

    p.s. ho letto la tua recensione su BB, molto accurata ed utile 😉

  3. Sunrice

    Wow, mi sento lusingata, grazie della lettura e dei complimenti! Ho molto apprezzato questo prodotto e ho condiviso volentieri la mia opinione.
    Anche per me è sempre un piacere leggerti:-)
    Alla prossima!!

    1. pauline Autore dell'articolo

      In passato, quando la mia pelle era decisamente più “mista” preferivo l’acqua struccante (non micellare).
      Ogni tanto utilizzo anche quella micellare (ad esempio quando fa più caldo o vado di fretta), ma attualmente la mia pelle è diventata più secca, quindi la preferenza va al latte detergente: mi piace quello corposo e addolcente 🙂

  4. Ary

    Posso chiederti una delucidazione su questa frase?
    “Le creme solari devono essere rimosse sempre con prodotti oleosi, quindi con un olio o un latte molto cremoso, o addirittura una crema detergente. Stesso discorso per i prodotti waterproof”

    Quindi non basta un normale detergente viso? °_°

    1. pauline Autore dell'articolo

      Ciao Ary, hai capito bene, i normali detergenti spesso non sono sufficienti per togliere i residui di solare, che sia bio o meno.
      Va benissimo un qualsiasi olio come quello di cocco, di jojoba o se la tua pelle è particolarmente secca di mandorle dolci 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *