Biocosmesi…e non solo

Mascara con buon inci per ciglia “effetto wow”!

Mascara con buon inci per belle ciglia nel rispetto dell’ambiente

Mascara con buon inci: i migliori mascara sono quelli biologici, formulati con ingredienti naturali, rispettosi della salute e dell’ambiente.

Concediteli anche tu!

Oggi parliamo di mascara con buon inci! 🙂

Il mascara è uno di quei cosmetici (come tutti quelli per gli occhi e per le labbra, come il burrocacao) da scegliere con particolare cura ed attenzione.

La vicinanza agli occhi rende più alto il rischio della comparsa di allergie se gli ingredienti non sono naturali, delicati e di alta qualità.

La scelta di mascara biologici e con buon inci è, quindi, caldamente consigliata anche se non mette completamente al riparo da eventuali intolleranze, fenomeni del tutto soggettivi.

Vuoi avere una bella pelle?

⇒Scopri la guida!

mascara con buon inci

Certamente è bene evitare mascara scadenti, low cost o di marchi sconosciuti (magari cinesi…) comprati al mercato per pochi euro!

Mascara con buon inci: cos’è e come è fatto

Come è noto, il mascara serve a colorare ed intensificare l’aspetto delle ciglia, rendendole più voluminose, lunghe, arcuate e seducenti, con il risultato di enfatizzare anche lo sguardo.

E’ un cosmetico semplice ma dall’alta resa cosmetica: bastano un paio di passate per aprire letteralmente lo sguardo ed ingrandire immediatamente gli occhi.

Tecnicamente, si tratta di un’emulsione fluida contenente resine filmogene (creano un film protettivo sulle ciglia) e fissatrici e pigmenti inorganici coloranti.

Nonostante oggi sia universalmente formulato entro l’apposito contenitore munito di scovolino, il mascara resta un cosmetico facilmente inquinabile dai microrganismi e dovrebbe, quindi, essere sostituito frequentemente.

Rispetto ai mascara della cosmesi tradizionale, il mascara biologico e con buon inci non contiene sostanze inquinanti per la pelle e l’ambiente.

Non troverete, quindi, ingredienti come siliconipetrolati, cere sintetiche, filmanti sintetici (polyester, pvp, vp eicosene copolyper ecc) e coloranti sintetici vietati dai vari disciplinari eco bio e segnalati con pallino rosso nel Biodizionario.

Troverete, al contrario, coloranti naturali, oli, burri e cere naturali, pigmenti minerali, cera d’api, resine naturali, glicerina con azione emolliente, protettiva e lucidante.

Spesso troviamo l’olio di ricino, noto rinforzante e lucidante per ciglia (e capelli).

Se non vi piace l’effetto “ciglia rigide” che lasciano alcuni mascara, evitate quelli con l’alchool.mascara con buon inci

Mascara con buon inci: le varie tipologie

Il mercato, anche quello biologico, offre oggi una vasta gamma di mascara per molteplici esigenze.

Mascara volumizzanti per ciglia sottili, allunganti per ciglia corte, incurvanti per ciglia dritte, nonchè prodotti “curativi” con effetto rinforzante per ciglia deboli che cadono.

Esistono anche basi trasparenti che allungano la durata del mascara.

Per quanto riguarda il colore, il nero resta un classico che sta bene praticamente a tutte.

Ma oggi ci si può sbizzarrire con i colori più pazzi ed estrosi, per un risultato spesso originale e divertente.mascara con buon inci

Mascara con buon inci: cosa offre il mercato

Oggi come oggi, anche noi maniache dell’inci name non possiamo lamentarci 🙂

Il mercato bio offre tante possibilità, per gusti e portafogli diversi!

1)Volumizzante. Il mascara più utilizzato in assoluto è quello volumizzante. E’ il mascara che garantisce i risultati estetici migliori, rende le ciglia più folte e ne intensifica la texture. Adatto a tutti i tipi di ciglia, soprattutto se rade e sottili. Una passata è sufficiente per ottenere un risultato “naturale”, più passate rendono il look intenso e “drammatico”.

Scopri di più⇒ qui (Occhioni di Neve Cosmetics);

2)Allungante. Anche questo genere di mascara è molto gettonato, specialmente da chi ha ciglia corte e poco seducenti. Allunga le ciglia, aprendo lo sguardo e rendendolo dolce e romantico, con l’amatissimo “effetto cerbiatto”. Separa le ciglia e le rende più definite. E’ Vegan ok.

Scopri di più⇒ qui (DeerLash di Neve Cosmetics); 

3)Allungante/incurvante.  Il mascara incurvante è dotato di uno scovolino incurvato (con forma ad uncino) che permette di fare “la piega” alle ciglia durante la stesura del prodotto. E’ un mascara davvero performante che, se ben utilizzato, può anche sostituire il piegaciglia. Inoltre rende più semplice l’operazione di stesura agli angoli degli occhi. Adatto a tutti i tipi di ciglia, soprattutto a quelle dritte! Per far durare più a lungo la “piega”, consiglio una passata di phon caldo.

Scopri di più⇒ qui (Mascara Impeccabile di PuroBio Cosmetics);

4) Lucidante. Questo mascara è ricco di oli e cere emollienti e lucidanti, per un finish setoso ed elegante. Ha una texture cremosa: contiene cere, olio di mandorle dolci, burro di karitè e amido di frumento che regala alle ciglia un effetto leggermente volumizzante. Adatto a tutti i tipi di ciglia. Anche per occhi sensibili.

Scopri di più⇒ qui  (Mascara Nero di World Nature).mascara con buon inci

Un consiglio: per far durare di più il vostro mascara ed evitare che si secchi alla terza applicazione, apritelo esclusivamente quando lo usate e, mentre passate lo scovolino sulle ciglia, tenete premuto il dito indice sull’apertura del contenitore, in modo che non vi entri l’aria! 😉

Vuoi avere una bella pelle?

⇒Scopri la guida!

Usate un mascara con buon inci?

Quali altri conoscete?

Alla prossima! :-*

5 pensieri su “Mascara con buon inci per ciglia “effetto wow”!

  1. Sunrice

    Buonasera cara,
    bellissimo tema per questo articolo! Il mascara è forse il mio prodotto make up preferito, quello che fa la differenza in un trucco secondo me, o che in assenza di make up, dona comunque un’aria sveglia e luminosa allo sguardo. Proprio per questo sono molto esigente circa le prestazioni che deve avere! C’è da dire che molto fa il tipo di scovolino, la manualità e, ovviamente, il tipo di occhio e ciglia su cui va applicato, non c’è un effetto comune, a parità di prodotto, uguale per tutti…Il mio, fortunatamente, è un occhio su cui bene o male i mascara rendono quasi sempre abbastanza.
    Se non ricordo male mi pare che tu non ne fai più uso, io invece di quelli da te citati ho provato solo Occhioni di Neve, ad oggi il mio preferito in assoluto, insieme all’Audacieux 3in1 di So Bio Etic, il loro cavallo di battaglia che non ha assolutamente nulla da invidiare ai costosissimi mascara da profumeria. Unica nota, ha l’alcohol…
    Di PuroBio invece ho appena terminato il Glorious che però non era adatto a me e comunque per me non arriva alle prestazioni degli altri due. Vorrò invece dare una possibilità al nuovo L.A.M di PuroBio e al Deer Lash di Neve che pare non godere della stessa ottima reputazione del fratello Occhioni. Anche Mosqueta’s Italchile propone una versione-trattamento di mascara che sembrerebbe interessante e poi conto di provare in futuro anche Le Film Noir di Nabla. Sappiamo benissimo che non è un’azienda bio e che certi loro prodotti non hanno neanche un Inci perfettamente pulito, ma quasi tutti gli ombretti (conto di provarli presto) e questo mascara hanno un Inci che mi sembra ben fatto e meritevole di un’opportunità….diciamo che potrebbe essere un buon compromesso per prestazioni professionali che col bio non sempre si possono raggiungere, o comunque non è così scontato! Attualmente sto per inaugurare il mascara Avril che puntavo da un pò e non vedo l’ora di scoprire se tanto apprezzamento nei confronti di questo prodotto verrà riscosso anche da parte mia.
    Tu, invece, come mai hai smesso di usarlo? Quando usavi quali erano i tuoi prediletti?
    Buonanotte, bacetti con ciglia alla Minnie!:-**

    1. pauline Autore dell'articolo

      Buona sera carissima! 🙂

      Ricordi bene, il mascara non è tra i miei prediletti del make up! 🙂
      Attualmente lo uso solo in alcune occasioni che richiedono un trucco più ricercato, altrimenti lo salto tranquillamente a piè pari.
      Da quando uso make up bio, ho utilizzato solo Occhioni di Neve e, dato che appunto lo applico pochissimo, è praticamente quasi intonso e non ne ho comprati altri…:-D

      E’ innegabile che il mascara dia una marcia in più allo sguardo, c’è poco da fare..a me dona quello volumizzante, prima usavo uno della Pupa che mi faceva ciglia lunghe da cerbiatta, ma Occhioni è veramente bellissimo, non ha nulla da invidiargli.
      Appena sarà da buttare voglio provare uno incurvante che mi faciliti il lavoro di messa in piega delle mie ciglia piuttosto dritte..è uno dei motivi per cui evito il mascara, devo “lavorarlo” per ottenere un effetto degno di nota.
      Inoltre, mal tollero lo strucco: mi prende parecchio tempo perchè agisco delicatamente e con lentezza per minimizzare la caduta delle ciglia, che inevitabilmente fanno la diaspora durante il demaquillage…
      Il mascara di Avril lo scrutavo anch’io oggi hahahaha, il prezzo è molto allettante 😉
      Quello di So bio etic mi incuriosisce, prendo nota, mi fido molto del tuo giudizio.
      E’ vero, Nabla è un discreto compromesso, non è bio ma si impegna a creare prodotti con inci decenti…e poi sono davvero performanti.

      Allora il prossimo sarà l’incurvante/allungante di Purobio che dici??
      Bacioni con occhioni! O.O

  2. Sunrice

    Concordo che Occhioni (nonostante dicono che regali un effetto fin troppo naturale…) sia fantastico, su di me una resa pazzesca e poi mi piace proprio la sua delicatezza nella formulazione…durante il mio scorso soggiorno in Molise di cui ti parlai, la zia ne rimase colpita e, insieme al regalo, le ho fatto un pacchettino e gliel’ho regalato per il compleanno:-)))))
    Il So Bio è meno delicato ma su di me ancora più performante, l’effetto ciglia finte me lo fa davvero, ecco perchè si equilibrano e sono entrambi i miei preferiti tra quelli provati finora.
    Spero che il nuovo PuroBio sia più performante del Glorious ed in ogni caso mi farebbe piacere conoscere i dettagli dei tuoi esperimenti futuri, quindi sono curiosa di sapere se e cosa proverai, come ti troverai, etc….;-)

    1. Sunrice

      A proposito, non conosco le tue ciglia, ma il So Bio, proprio per il tipo di scovolino aiuta parecchio ad incurvare e modellare la piega delle ciglia, quindi per te potrebbe essere quello giusto…se riesci a vederlo dal vivo, prova a dare un’occhiata magari!;-)

      1. pauline Autore dell'articolo

        Bene bene bene, allora il prossimo sarà il So’ Bio!!! 😀
        Per i dettagli resta sintonizzata su questo canale, prossimamente sarai servita! 😀

        Esatto, Occhioni mi piace proprio perchè è delicato e riesco a struccarlo abbastanza in fretta!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *