Biocosmesi…e non solo

Qual è il miglior contorno occhi?

Miglior contorno occhi: esiste davvero?

Può esistere il miglior contorno occhi in assoluto, il migliore di tutti e per tutti?

Esistono la migliore crema per il viso, la migliore per il corpo, il miglior shampoo, la migliore maschera per capelli?

Esiste il miglior cosmetico PER te. Esiste il cosmetico giusto per te, per le tue specifiche esigenze, che sono le tue e di nessun altro.

Sembra una ovvietà, in realtà è un concetto di importanza oserei dire ‘filosofica’, da applicare in tutti gli ambiti dell’esistenza.

Chi ti spaccia un cosmetico come ‘il migliore di tutti’, sta mentendo sapendo di mentire.
O forse vuole comunicarti che la sua esperienza con quel cosmetico è stata la migliore di tutte le altre. Fino a quel momento.

Ecco perché bisogna sperimentare. Non saprai mai se quel cosmetico è adatto a te, finchè non lo proverai. Non esistono scorciatoie.

Puoi leggere le recensioni, questo sì. Sono un utile strumento per orientarsi nella ‘selva selvaggia’ della cosmetica odierna.

Tramite le recensioni si può arrivare molto vicini a sapere se un determinato prodotto è adatto alle proprie esigenze.

“Arrivare molto vicini” non è la stessa cosa di sperimentare, ma è sempre meglio che acquistare a scatola chiusa.

Il contorno occhi è una zona molto delicata del viso.miglior contorno occhi

Trovi⇒ Qui cosmetici per il contorno occhi 

Sottile, secca ed esposta più di altre alle rughe e ad eventuali problemi di circolazione: queste caratteristiche rendono la pelle del contorno occhi particolarmente fragile.

E’ secca perchè qui le ghiandole sebacee scarseggiano: dunque ha bisogno di nutrimento.
E’ sottile perchè la quantità di grasso sotto pelle è inferiore rispetto ad altre aree: ha dunque bisogno di protezione.
E’ più esposta alle rughe a causa dei continui movimenti oculari: ha bisogno di distensione.
E’ più esposta al ristagno dei liquidi (sangue e linfa): ha bisogno di stimolazione.

Vuoi avere una bella pelle?

Scopri la guida!

Non tutti hanno tutte queste necessità insieme, ma la maggior parte delle persone presenta, con il tempo, una o più di queste problematiche.
Esistono cosmetici in grado di soddisfare tutte queste esigenze?

Un cosmetico non è fatto di acqua di Lourdes, quindi non può ringiovanire miracolosamente un contorno occhi invecchiato e/o danneggiato.
Qualcosa in più può fare per la prevenzione, soprattutto sul versante della protezione dai raggi solari.

Partiamo da alcune regole per prevenire l’invecchiamento del contorno occhi, con e senza cosmetici.

Sono consigli generici, non regole ferree. Ognuno deve conoscere bene la propria situazione e trovare i rimedi più adatti a sé.

1) Proteggilo dai raggi solari. Questa è la regola numero uno per importanza. Usa un buon filtro solare (in estate è d’obbligo) ed inforca grandi occhiali da sole (se diventano un’abitudine è meglio). Al mare abituati a portare un cappello a falde larghe.

2)Evita di dormire a pancia sotto. Anche questo vale per tutto il viso, ma in particolare per il contorno occhi, che è più fragile. Lo sfregamento con le fibre in cotone o altri materiali provoca le rughe ed increspa la pelle (e rovina pure i capelli, lo sapevi?). Se proprio non riesci a dormire in posizione supina (ti capisco) acquista una federa in raso.

3)Idratalo e nutrilo. Usa regolarmente il contorno occhi, anche se hai la pelle grassa. In questo caso usane uno più leggero, ma usalo. Se hai la pelle secca opta per una formulazione ricca di emollienti ed antiossidanti. Usa prodotti bio in questa zona. Usa sempre una base per il trucco specifica, deve essere un pò più corposa.

4)Stimolalo. Dato che in questa zona i liquidi tendono a ristagnare più che altrove (ecco il motivo degli aloni blu/viola sotto gli occhi e delle odiate borse) è necessario stimolare la circolazione sanguigna e linfatica. Il modo migliore è fare attività fisica. Il secondo modo è picchiettare il contorno occhi con le dita. Il terzo è assumere integratori che contengano antiossidanti e sostanze adatte alla circolazione.

5) Attenzione alla zona delle palpebre. Questa è un’area in cui dovresti avventurarti molto di rado. Se la eviti è meglio. E’ una zona esposta alla dermatite. Quindi idratala solo ogni tanto.

6) Non ti dirò di non strizzare o strabuzzare gli occhi, o strofinarli. Ne ho lette fin troppe in giro di queste cavolate. Non si può essere controllati fino a questo punto. Fai quel che ti pare con i tuoi occhi. Gli attori hanno tantissime rughe sul volto perchè devono esprimere mille emozioni. Pazienza: fanno il mestiere più bello del mondo!

7)Questo non è l’ennesimo consiglio su quanto sia importante seguire una sana alimentazione. Lo evito, perchè dovrebbe essere già scontato. Per il contorno occhi e per tutto il resto.

Trovi⇒ Qui cosmetici per il contorno occhi 

miglior contorno occhi

LETTURA CONSIGLIATA: Sette riti di bellezza giapponese (qui)

Cosa NON possono fare i cosmetici per il contorno occhi.

1) Non tolgono le rughe ma aiutano la pelle ad essere più distesa ed a recuperare le perdite di grasso e d’acqua più o meno superficiali. Le creme non tolgono le rughe nemmeno sul resto del viso. Non tolgono le rughe ma aiutano a prevenirle.

2)Non tolgono le occhiaie scure e/o grigiastre. Quelle dipendono dallo stile di vita, dall’alimentazione e dalla circolazione. In parte dipendono anche dal colorito. Se sei olivastra/o probabilmente hai quel genere di occhiaie. Mangia sano, fai attività fisica ed usa un buon correttore.

3)Non tolgono le borse. Le borse sono il risultato di un ristagno di liquidi (causato di solito da un cattivo stile di vita). Prima di pensare ad acquistare cosmetici specifici, drenanti e stimolanti, rivedi l’alimentazione e lo stile di vita.

4)Non rimediano alle palpebre cadenti. La genetica e l’invecchiamento tirano giù le palpebre, ma in cambio donano uno sguardo dolce.

Consiglio extra: se un giorno scopri che sul contorno occhi sono spuntati dei simpatici granellini, ovvero i ‘grani di miglio’,  oppure la pelle si è ispessita, diventando simile alla buccia d’arancia, non farti prendere dal panico.

Trovi⇒ Qui cosmetici per il contorno occhi 

A me sono andate via con una buona crema all’acido glicolico.

Non posso consigliarti di usarla, perchè l’azienda produttrice sconsiglia di stenderla sul contorno occhi.

Puoi fare una prova, facendo attenzione a non avvicinarti troppo all’occhio ed evitando categoricamente la zona delle palpebre. 

Qui i consigli su quali cosmetici scegliere per il contorno occhi secco.

Vuoi avere una bella pelle?

Scopri la guida

Che prodotto usate per il contorno occhi? Qual è il migliore secondo voi?

Alla prossima! 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *