Biocosmesi…e non solo

Pelle lucida: Fitocose – Sebobase (review)

Pelle lucida: un fluido astringente efficace

 

Pelle lucida? La tua cute è irrimediabilmente grassa, magari con brufoli, punti neri ed impurità varie e non riesci proprio a tenerla sotto controllo, nonostante i tuoi sforzi?

Se sei un’adolescente in preda alla tempesta ormonale non sei sola: milioni di adolescenti come te soffrono dello stesso problema (e molto spesso di acne, che è un disturbo molto più rilevante).

Se hai 25/30 anni non sei sola lo stesso: tantissime persone (donne e uomini) hanno il cruccio della pelle lucida (soprattutto nella famigerata zona a T). E’ una caratteristica solo in parte legata all’età.

Anche se hai 40 anni o più potresti avere questo problema. E’ un fenomeno molto comune anche intorno agli ‘anta’, quando le prime rughe iniziano a fare capolino sul tuo viso. Certo, rughe + pelle lucida non è proprio un bel binomio, ma si può fare molto per controllare la situazione.

La pelle lucida, infatti, non è necessariamente legata all’età, anche se è più diffusa tra gli adolescenti ed i giovanissimi.

E’ più spesso, infatti, una caratteristica costituzionale della pelle. C’è chi ha la pelle secca, chi mista, chi sensibile, chi intollerante, chi grassa e lucida, appunto. Qualcuno dirà: ma io ho tutte queste caratteristiche insieme!

Capita pure questo. Diciamo che è una bella sfiga, ma in ogni caso c’è una soluzione.

Una bella notizia: non è necessario impiastricciarti il viso di frutta&verdura o trasformarti in una mummia incetriolata ambulante.

Vuoi avere una bella pelle?

Scopri la guida!

pelle lucida

Io uso un fluido molto efficace che appartiene alla cerchia dei miei prodotti preferiti: si chiama fluido seboregolatore ‘Sebobase’ di Fitocose (qui per vederlo).

Di cosa si tratta?

Ecco l’inci name: Aqua – Aloe barbadensis gel- Potassium azeloyl diglycinate – Kaolin – Glycerin- Capryloyl glycine – Salix alba extract- Sodium hyaluronate – Salicylic acid – Camellia sinensis extract – Zinc gluconate – Sodium phytate – Piridoxyne chloridrate – Lavandula hybrida oil- Vanilla planifolia extract – Xanthan gum – Acacia senegal gum – Profumo- Linalool

Ai primi posti dell’inci c’è il preferito di Fitocose 🙂 ovvero il gel d’aloe, notoriamente molto benefico per la pelle in generale.

Subito dopo, quindi in buona quantità, un derivato dell’acido azelaico che in sostanza serve a regolarizzare la quantità di sebo presente sulla pelle. (Per inciso, l’acido azelaico è utile anche per le macchie brune della pelle e per i melasmi).

Poi c’è il kaolin, che è una sorta di argilla, che assorbe il sebo in eccesso.

Altri importanti attivi sebo-normalizzanti sono: l’acido salicilico, il Tè verde (camellia sinensis), gluconato di zinco, vitamina b6 (piridossina cloridrato).

Seguono piantine sebo-normalizzanti: lavanda, vaniglia e acacia.

Oltre ai numerosi attivi sebo-normalizzanti e dermo-purificanti, Sebobase contiene anche acido ialuronico e glicerina che sono umettanti, cioè idratanti. Quindi è un prodotto adatto alle pelli miste e grasse.

Naturalmente è privo di olii, in quanto studiato appositamente per pelle grassa e lucida.

Ha il 100% di ingredienti naturali e origine naturale ed il 26% di ingredienti da agricoltura biologica.

Io lo uso da circa un anno con soddisfazione. (in foto il mio barattolino con comodo dosatore).pelle lucida

In realtà cercavo una soluzione per queste macchiette scure che hanno deciso di insediarsi sul labbro superiore e sulla fronte. Mi sono imbattuta, cercando in rete, nell’acido azelaico che a quanto pare può essere utile anche per i melasmi.

Così ho deciso di provare il fluido di Fitocose (bisogna sperimentare!) che ha in sé molti utili ingredienti che possono dare una mano a risolvere diverse problematiche contemporaneamente (macchiette e pelle lucida). Adoro i prodotti pratici, multiuso e di qualità che mi fanno risparmiare soldi ed energie!

⇒LETTURA CONSIGLIATA: Bellezza 100% Bio (qui)

⇒LETTURA CONSIGLIATA: Sette riti di bellezza giapponese (qui)

Al solito Fitocose non mi ha deluso. Il fluido fa il suo lavoro, assorbe il sebo dove è troppo, mantiene la pelle al tempo stesso morbida e idratata, senza quell’effetto stropicciato o rinsecchito.

Non è l’unico prodotto che uso per mantenere la pelle equilibrata e per contrastare le macchie brune, ma lo alterno ad altri due. Non bisogna esagerare con l’utilizzo dei cosmetici, lo dico sempre, però è bene alternare (in giorni diversi o in periodi diversi) due o tre prodotti con attivi differenti, perché ognuno lavora in una direzione diversa.

Credo che Sebobase (qui) sia funzionale per la pelle lucida e vada bene anche come base per il trucco. E’ un fluido leggero, di colore biancastro, inodore. Non brucia.

Vuoi avere una bella pelle?

Scopri la guida!

Se hai la pelle grassa, clicca qui

Che prodotti utilizzi per la pelle lucida?

Alla prossima!

3 pensieri su “Pelle lucida: Fitocose – Sebobase (review)

    1. pauline Autore dell'articolo

      Se hai la pelle molto lucida potrebbe andare anche come base trucco (ma potrebbe anche servirti una cremina da usare sopra), comunque di solito questi cosmetici “curativi” è consigliabile utilizzarli di sera 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *