Biocosmesi…e non solo

Pelle screpolata: Verdesativa – Crema Bioattiva Antiage (review)

Pelle screpolata: scopri le cause e conosci i rimedi!

Pelle screpolata, sensibile e magari anche con qualche ruga…

E’ il ritratto della tua pelle?

Sappi che sei in buona compagnia, perchè sono moltissime le persone con questo tipo di problema!

L’età c’entra poco, perchè può trattarsi di un fatto costituzionale (molte persone nascono con questo genere di cute) oppure acquisito nel tempo.

E allora si ritrovano con questo problema sia ventenni che quarantenni.

Le ventenni che lamentano questo disagio, a volte, (anzi diciamo anche spesso) abusano di trattamenti per brufoli e punti neri, senza reidratare accuratamente la pelle.

Le 30/40enni, invece, si ritrovano in questo stato sia per il tempo che passa (la pelle, con l’età, tende a diventare più secca e sensibile), ma anche a causa di trattamenti cosmetici sbagliati (abuso di creme con siliconi, petrolati ed altre amenità…) che ‘fingono’ di idratare e nutrire, ma in realtà soffocano l’epidermide e basta.

Pur avendo la pelle mista, mi sono ritrovata con questo problema alla fine dell’inverno: nei cambi di stagione mi capita di sentire la pelle più sensibile che tende a screpolarsi in alcune zone, anche a causa dei trattamenti con acidi che utilizzo.

Inoltre, non essendo più giovanissima, la mia pelle sentiva il bisogno di una crema più ‘strong’, dato che non posso utilizzare ogni giorno quella al glicolico.

E così ho deciso di provare la crema Bioattiva Antiage di Verdesativa (qui per vedere), specifica per pelle secca, sensibile e con rughe.

Vuoi avere una bella pelle?

Scopri la guida!

pelle screpolata

L’ho scelta innanzitutto per il suo bell’ inci name con tanti attivi lenitivi ed emollienti e poi anche per le recensioni positive che ho letto dappertutto!

Anche il prezzo mi è sembrato onesto: meno di 20 euro per un prodotto che contiene alcuni ingredienti costosi non mi è sembrato affatto male.

E poi ero troppo curiosa di provare seriamente questo olio di canapa, con cui sono formulati tutti i cosmetici Verdesativa, che vanta proprietà cosmetiche (ma non solo) eccezionali!

Ecco l’inci: aqua, vitis vinifera seed oil, cannabis sativa seed oil, squalane, glycerin, cetearyl alcohol, glyceryl stearate, olea europea fruit oil, aloe barbadensis, bisabolol, oryza sativa, panthenol, sodium stearoyl lactylate, capryloyl gycine, xanthan gum, cetyl palmitate, gluconolactone, sodium dehydroacetate, sodium benzoate, hydrogenated coconut oil, chondrus crispus powder, glucose, cananga odorata flower oil, benzoic acid, hydrolyzed rice protein, linum usitatissimum, prunus dulcis, phytic acid, tocopherol, tilia cordata extract, ceratonia siliqua gum,  hydrolyzed wheat gluten, tocopheryl succitate, linalool, benzyl benzoate, benzyl salicyate, farnesol.

Dunque, l’inci sul mio barattolino è diverso rispetto a quello che trovate online.

A me già piaceva quello vecchio, ma sono riusciti addirittura a migliorarlo! 😉

Hanno aggiunto l’ottimo Gluconolactone, un ingrediente antiage con funzione di rinnovamento cellulare, esfoliante e depigmentante.

Per il resto, hanno cambiato l’ordine a qualche altro ingrediente ed i conservanti.

L’inci è bellino assai, come potete vedere, contiene un mix di oli pregiati: l’olio di Vinaccioli è ottimo per le pelli sensibili, quello di Canapa contiene Omega 6 e Omega 3, indispensabili per mantenere la pelle giovane a lungo, nutrita ed elastica, inoltre ha azione antinfiammatoria ed olio d’Oliva, emolliente ed antiossidante, grazie alla presenza della vitamina E.

Questi sono i grassi principali, ma ci sono anche tracce di olio di riso, olio di mandorle dolci, olio di lino, nonchè attivi lenitivi come laloe, il bisabololo, l’estratto di tiglio.

Insomma, non manca proprio niente a questa crema per svolgere le sue funzioni nutriente ed antiage.

Per quanto riguarda la recensione d’uso, non posso che confermare la bella impressione già avuto leggendo l’inci.

La crema si presenta piuttosto corposa e dalla consistenza morbida e cremosa. Non è una crema leggera, nè liquida.pelle screpolataIl profumo mi ricorda quello delle erbette aromatiche, è abbastanza pungente, ma non sgradevole.

La crema si stende con facilità, ma va massaggiata un bel pò per farla assorbire completamente: è l’occasione giusta per farsi un bel massaggio rilassante a viso e collo!

Pur non essendo un prodotto leggero, la crema viene assorbita completamente dalla pelle (almeno dalla mia) senza lasciare tracce di unto: questo succede quando gli ingredienti sono tutti naturali!

Il mattino dopo il viso è liscio, idratato e rilassato, con i segni d’espressione notevolmente attenuati. La pelle non si presenta unta, tranne lievemente nella zona a T (avendo io la pelle mista).

Quando uso questa crema la stendo anche sul contorno occhi, perchè ne trae davvero giovamento!

In definitiva, avete intuito che questo prodotto mi piace molto. Tra parentesi, mia madre me lo ha rubacchiato più volte e se ne è innamorata, per cui adesso ne ha comprato un vasetto per lei 🙂

Consiglio questa crema per il trattamento serale, a chi la pelle secca e sensibile soprattutto durante l’inverno, agli over 40 e a chi ha già qualche rughetta anche tutto l’anno.

Vuoi avere una bella pelle?

⇒Scopri la guida!

Dura anche tanto perchè è un cosmetico concentrato, ne basta una piccola quantità per volta!

Che ne pensate? Avete la pelle secca e screpolata? Come la curate?

Alla prossima!

Se hai la pelle sensibile clicca qui

Tutti i rimedi per la pelle secca qui

Se hai le rughe clicca qui

4 pensieri su “Pelle screpolata: Verdesativa – Crema Bioattiva Antiage (review)

  1. Sunrice

    Buon Pomeriggio Pauline,
    vedo con piacere che Verdesativa comincia a conquistare anche te.
    Io ho avuto un approccio singolare con questo marchio,i prodotti per capelli mi hanno conquistata da subito (ingredienti controversi a parte….)e mi hanno agevolato nel passaggio all’ecobio;creme viso, corpo e detergenti alcuni mi piacevano tantissimo,altri mi lasciavano perplessa,anche per via delle profumazioni particolari.
    Oggi le adoro, ma sai quando vieni da esperienze di marchi da profumeria fighissimi,capirai quanto può risultare “spartano” l’odore delle creme Verdesativa!!!

    La crema di cui parli tu è una di quelle che ho amato da subito, a primo assaggio,perchè, come immaginerai, è molto adatta al mio tipo di pelle e quando l’ho conosciuta ne ho apprezzato da subito i benefici.

    Vorrei spendere altre due parole in favore di Verdesativa che, a discapito delle sue certificazioni un pò elastiche,cura molto l’informazione.Una volta acquistai il kit di campioncini che si richiedeva dal loro sito per conoscere il marchio e i suoi prodotti e, oltre ad una vasta scelta di campioni (potevi davvero conoscere quasi tutte le referenze!),hanno inserito tanto materiale informativo,con articoli sull’uso dell’olio di canapa, dei benefici,interviste,cataloghi,etc…insomma una pubblicità ben curata che veicola anche tante informazioni….Scelta davvero apprezzabile.

    Complimenti per la tua recensione dettagliata ed utilissima….Grazie:-)

  2. pauline Autore dell'articolo

    Ciao bellezza! 🙂
    Grazie come sempre per i complimenti!

    Concordo sul fatto che siano prodotti particolari con un profumo particolare 😉

    La crema antiage ha conquistato subito anche me: la classica crema ricca di attivi, corposa ma non unta..insomma proprio una bella formulazione!
    Mi è piaciuta anche la crema della stessa linea con azione idratante (ne ho recensito un campioncino).
    Diciamo che gli inci vanno tenuti d’occhio perchè può scapparci qualche ingrediente un pò così, però nel complesso è un gran marchio, assolutamente da provare.
    Poi da quel che racconti, vedo che sono anche persone serie e trasparenti e questo è certamente un valore aggiunto.

    Insomma…viva Verdesativa 🙂

  3. Mar

    Ciao, mi sono appena iscritta e volevo delle informazioni. Ho una pelle molto sensibile, soprattutto in questo periodo, secca e con qualche rughetta(36Anni) vorrei dei consigli su tutta la skin care. Ho acquistato il siero biofficina toscana antiossidante, ma la pelle si arrossa molto , di meno con quello riequilibrante. Mi hanno detto che gli oli di vinaccioli fanno male alla palle sensibile. Vorrei unire prodotti dedicati sia alla pelle sensibile che secca ed antiage(forse un po’ troppo). Questa crema che indichi ha vitis vinifera. Grazie

    1. pauline Autore dell'articolo

      Ciao Marilina, grazie per esserti iscritta 🙂

      Per rallentare l’invecchiamento della pelle, la prima cosa da fare è curare eventuali problematiche ed utilizzare prodotti adatti al tuo tipo di pelle.
      Quindi prima di pensare direttamente alle rughe, è bene trattare la sensibilità.
      Devi chiederti: come mai la pelle è sensibile? E’ un fatto genetico oppure uso prodotti non adatti, forse troppo aggressivi?
      Che detergente usi per il lavaggio?
      Forse scrubbi troppo? O forse ti lavi troppo?

      Il detergente dev’essere molto delicato (preferibilmente in crema), lo scrub lascialo perdere per un pò (se lo usi) per pulire utilizza maschere all’argilla bianca miscelata ad oli.
      Lavati massimo due volte al giorno e struccati sempre con cura.
      Utilizza l’idrolato alla camomilla.

      L’olio di vinaccioli è ottimo per stimolare la microcircolazione, mi sembra strano sentire che è dannoso per la pelle sensibile.
      La crema di Verdesativa ha olio di vinaccioli come principale emolliente.
      Se ti sei già trovata male con questa sostanza, però, mi sembra giusto che tu la eviti.
      Ci sono molte creme buone per pelle secca e sensibile.
      Dai un’occhiata qui http://www.macrolibrarsi.it/prodotti/__crema-viso-idratante-pelle-secca.php?pn=4706
      Non ha vitis vinifera.

      Fammi sapere 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *