Rassodare la pelle di viso e corpo è un aspetto importante della beauty routine.

Mantenere i muscoli tonici è fondamentale anche per la salute delle articolazioni.

Scopri come farlo nel modo giusto, integrando dieta, esercizio fisico e aiuto cosmetico!

Rassodare il corpo: cosa significa?

Non credo nei prodotti miracolosi per rassodare il corpo e il viso, le cosce, i glutei, le braccia ed il seno.

Se ne dicono e sentono ogni giorno di tutti i colori.

Prima di parlare di rimedi e strategie (soprattutto di tipo cosmetico) è bene precisare che:

  • La tonicità del corpo e del viso è in buona parte genetica
  • Il miglior metodo per rassodare il corpo è fare ginnastica

Inutile illudersi: chi mi legge sa già che non è abitudine di questo blog raccontare fandonie, alimentare illusioni, dire mezze verità.

E non dico cose in cui non credo io per prima.

Essere tonici, inoltre, non è un obbligo per sentirsi ok.

Si è ok sempre, anche se si è un po’ flaccidi, in sovrappeso, con un po’ di cellulite.

Amarsi significa accettarsi per come si è, innanzitutto.

Il proprio corpo va curato non perchè non va bene, ma proprio perché va bene così com’è.

E quindi merita attenzioni ed amore.

Un corpo in forma è uno strumento in più per essere felici, non un trofeo da esibire.

Ricordate che la prevenzione è sempre la strategia più efficace.

Da leggere: rimedi naturali per la cellulite

rassodare il corpo con l'esercizio

Mantenersi tonici con abitudini sane

Ecco alcuni consigli:

  • Seguite una dieta sana ed equilibrata, adatta al vostro fisico ed al vostro stile di vita, che privilegi i cibi naturali, ricca di frutta e verdura, di prodotti freschi, stagionali e locali, povera di alimenti confezionati ed elaborati, zuccheri raffinati e grassi saturi.
  • Evitate i bruschi dimagrimenti che, oltre ad essere rischiosi per la salute, danneggiano le fibre elastiche della pelle, causando smagliature e flaccidità cutanea.
  • Programmate alcune ore di attività fisica settimanale: può trattarsi di una passeggiata all’aria aperta (minimo mezz’ora a passo svelto), jogging, attività aerobica o anaerobica in palestra o a casa con manubri e cavigliere, bicicletta, o ancora meglio yoga o altra pratica energetica che non escluda, però, il movimento del corpo. L’importante è che sviluppiate una muscolatura equilibrata e la manteniate tonica.
  • Praticate l’auto-massaggio del corpo o almeno dei punti critici, più soggetti, con il tempo, a cedere: braccia, gambe, glutei, seno, viso. Imparate qualche tecnica di base per massaggiarvi da soli, oppure fatevi massaggiare periodicamente da un esperto.  Il massaggio drena le tossine, stimola la circolazione, tonifica i tessuti, riequilibra l’energia psico-corporea.
  • Potete eseguire il massaggio utilizzando un semplice olio vegetale naturale, preferibilmente di girasole oppure olio di mandorle dolci, oppure un prodotto rassodante specifico, come una crema o un trattamento mirato.

rassodare alimentazione

A cosa serve un prodotto rassodante?

Una volta che si è consapevoli di questo, ci si può affidare, con realismo e senza false aspettative, al mondo cosmetico.

L’obiettivo di un cosmetico rassodante è quello di:

  • ridurre la perdita delle fibre elastiche
  • favorire la formazione di nuove fibre di collagene
  • stimolare il rinnovamento cellulare superficiale.

Partendo da questo dato, ognuno può sforzarsi di raggiungere, da questo punto di vista, il suo personale ‘massimo risultato’.

In presenza di grave rilassamento cutaneo, però, magari dovuto ad una dieta drastica, nemmeno la dieta e l’esercizio fisico possono fare molto: ci vuole il chirurgo.

Le sostanze utili ai fini del rassodamento del corpo sono:

  • antiossidanti ed anti-radicali liberi (vitamina E e C, coenzima Q10, vitamina P, acido lipoico);
  • protezione di collagene ed elastina (insaponificabili, vitamina A);
  • protezione della sostanza amorfa (saponine, acido caffeico);
  • mantenimento della funzione barriera della pelle (ceramidi, acidi grassi essenziali, oli e burri vegetali);
  • argilla.

Scegliere un prodotto contenente questi attivi funzionali insieme a sostanze idratanti e nutrienti ha anche un buon risvolto pratico: l’uso di un solo cosmetico per risolvere diverse “problematiche”.

Ma bisogna sceglierlo con cura ed attenzione.

olio di oliva corpo

Prodotti utili per rassodare il corpo

  • Crema rassodante al Ginseng

Formulazione specifica per restituire fermezza e tonicità ai tessuti, a base di Ginseng, ricco di saponine. Contiene anche olio di cocco, di girasole, burro di Karitè, fosfolipidi ed estratto di Centella

  • Olio per il Seno rassodante

Mix di olio di Germe di Grano, ricchissimo di vitamina E antiossidante ed oli essenziali elasticizzanti, come quello di Rosa centifolia, Ylang Ylang, Geranio, Lavanda. Strategico per prevenire e/o attenuare il cedimento cutaneo del seno

  • Olio Trattante Limone Lemongrass

Olio di Girasole e di Jojoba nutrienti ed elasticizzanti, mescolati ad estratti rinforzanti e remineralizzanti per la pelle, come Lemongrass, Limone, Vischio, Equiseto. Prodotto molto concentrato

  • Crema Corpo Firming

Prodotto ricchissimo di oli (Sesamo, Mandorle Dolci, Ricino, Cocco, Avocado), burro di Illipè ed estratti di piante (Acacia, Centella, Liquirizia) ed erbe ayurvediche dall’azione rassodante, antiossidante e stimolante del microcircolo

  • Fiale rassodanti Seno e Corpo

A base di Luppolo, rassodante e volumizzante per il seno e Ginseng, dalla nota azione tonificante, queste fiale sono un cosmetico molto pratico e veloce da utilizzare. Contengono anche sostanze che stimolano la micro-circolazione come Ippocastano, Centella, Acacia, Escina, Mirtillo, nonchè fosfolipidi. Un prodotto completo e altamente mirato

Conoscete altri trattamenti per rassodare il corpo?

Che ne pensate di questi consigli?

Grazie per la partecipazione, alla prossima!

Come avere una bella pelle