Termoprotettore: un aiuto per tutti i tipi di capelli!

Il termoprotettore è quello che ti serve per proteggere i capelli se utilizzi molto phon, casco e piastra.

Ovviamente naturale e senza siliconi!

Cos’è il termoprotettore

Il termoprotettore è un prodotto “salva-capelli”, di grande aiuto in tantissime occasioni.

Al mare li protegge dal sole e dalla salsedine, in inverno dal freddo, dal vento, dall’umidità, durante lo styling minimizza i danni di phon, piastra, casco, arricciacapelli eccetera (che, comunque, dovrebbero essere utilizzati solo occasionalmente).

Inoltre, se ben formulato e ricco di oli naturali, cura e nutre la chioma, specialmente se è secca, arida e crespa, con predisposizione alle doppie punte.

Regala un tocco di lucentezza e setosità a tutti i capelli, rendendo davvero perfetto lo styling casalingo.

Il termoprotettore non coincide necessariamente con l’anticrespo: può, infatti, semplicemente svolgere la funzione di protezione dal calore ed in generale dagli agenti atmosferici nocivi per i capelli.

Tuttavia, dato che è formulato solitamente con oli ed altri emollienti, la sua azione protettiva si abbina quasi sempre a quella ammorbidente e setificante.

La maggior parte dei termoprotettori in commercio sono formulati con siliconi pesanti, i quali creano una sorta di patina esterna sul capello, appesantendolo ed impedendo l’assorbimento delle sostanze nutritive!

Inoltre, i siliconi sono sostanze sintetiche pesantemente inquinanti per l’ambiente.

Se volete utilizzare un termoprotettore per i capelli, sceglietene uno ecobio formulato con ingredienti naturali e senza siliconi!

Descrizione dell’Olio protettivo lucidante di Biofficina Toscana

termoprotettore flacone

Caratteristiche del prodotto

  • Texture: olio secco
  • Velocità di assorbenza: alta
  • Colore: trasparente
  • Profumo: fruttato
  • Packaging: flacone in vetro trasparente con spruzzatore
  • Finish: setificante/lucidante

Dati tecnici

  • Nome: Olio protettivo lucidante
  • Impiego: olio per capelli
  • Marchio: Biofficina Toscana
  • Reperibilità: rivenditori del marchio, e-shop (qui)
  • Peso/quantità: 50 ml
  • Pao: 6 mesi
  • Prezzo: 14,90
  • Biologico: certificato da Icea
  • Vegetariani e Vegani: Cruelty Free

Principi attivi

  • Setol®: miscela di oli ad azione antiossidante
  • Olio di mandorle: elasticizzante
  • Olio di albicocca: nutriente
  • Olio di jojoba: setificante
  • Olio di cocco: protettivo e ammorbidente
  • Squalano: emolliente
  • vitamina E: antiossidante

Ingredienti (Inci)

  • Dodecane
  • Lauryl lactate
  • Linseed glycerides
  • Simmondsia chinensis (Jojoba) seed oil
  • Cocos nucifera (Coconut) oil
  • Prunus armeniaca (Apricot) kernel oil
  • Olive glycerides
  • Sunflower glycerides
  • Grapeseed glycerides
  • Prunus amygdalus dulcis (Sweet almond) oil
  • Squalane
  • Tocopherol
  • Parfum.

Puoi acquistare il prodotto⇒ qui

Commento all’inci name

Al primo posto dell’inci troviamo il dodecane, un ingrediente controverso, perchè può non essere di origine vegetale.

Si tratta di un emolliente derivato del petrolio (un petrolato, sostanzialmente).

Nel caso specifico il dodecane deriva da oli vegetali, come specifica Biofficina Toscana nella descrizione del prodotto.

C’è da fidarsi, in quanto si tratta di un’azienda seria che vanta ben due certificazioni biologiche: Icea e Natrue.

Oltre questo emolliente principale, il termoprotettore contiene diversi oli vegetali particolarmente adatti all’uso sui capelli: olio di Jojoba, olio di Cocco, olio di Mandorle Dolci, olio di Albicocca.

Troviamo anche la vitamina E.

Nel termoprotettore Biofficina Toscana ha inserito anche un fitocomplesso brevettato, derivato da oli biologici toscani (Lino, Oliva, Vinaccioli e Girasole), il Setol.

Consigli per l’uso

Essendo un termoprotettore, la sua principale funzione è quella di proteggere i capelli dal calore, pertanto va utilizzato subito dopo lo shampoo, sui capelli bagnati e tamponati.

Si può utilizzare, comunque, anche sui capelli asciutti.

Modalità di utilizzo:

  • Pettinare i capelli con un pettine a denti larghi;
  • Spruzzare una piccola quantità (2-3 spruzzetti) sul palmo della mano;
  • Strofinare una mano sull’altra e poi passare entrambe sui capelli, soltanto sulle lunghezze e le punte, diciamo dall’altezza delle orecchie in giù;
  • Pettinare di nuovo i capelli e passare all’asciugatura;
  • Dopo l’asciugatura si può passare ancora un pò di olio sulla chioma.

Quest’ultima operazione serve ad eliminare l’elettricità causata dal phon e a dare un tocco di lucentezza ai capelli.

Puoi acquistare il prodotto⇒quitermoprotettore texture

Recensione d’uso

Dopo aver utilizzato per anni l’olio di mandorle dolci per proteggere i capelli dal calore del phon (al quale in inverno proprio non riesco a rinunciare), ho deciso di provare il termoprotettore di Biofficina Toscana, attratta dagli ingredienti inusuali e dalle recensioni positive.

Mi trovo bene con questo prodotto: lo utilizzo regolarmente ogni volta che faccio lo shampoo.

Da quando lo faccio, i miei capelli lunghi e lisci sono diventati più facilmente districabili, si increspano meno durante l’asciugatura e risultano complessivamente anche meno elettrizzati.

L’olio mi aiuta anche a dare definizione ai capelli dopo l’asciugatura, senza appesantirli o sporcarli.

Si tratta, infatti, di un olio secco, dal tocco asciutto e setoso.

Non unge e, una volta assorbito, non lascia tracce (nemmeno sulle mani!).

Pur non essendo un prodotto particolarmente economico, lo ritengo valido, soprattutto se fate spesso lo shampoo e sottoponete continuamente i capelli a stress di vario tipo.

Il profumo di quest’olio lo trovo divino: è fresco/fruttato, sa di anguria!

Puoi acquistare il prodotto⇒ qui

Voi usate il termoprotettore per i vostri capelli?

Spero di sì, alla prossima! :-*