Biocosmesi…e non solo

Mai più senza vitamina E (tocoferolo)!

Il tocoferolo per prevenire l’invecchiamento cutaneo!

Il tocoferolo è una sostanza antiossidante utilizzata nelle preparazioni cosmetiche.

Ma è molto più di questo: è un potente antiage!

Oggi vi parlo di una preziosa vitamina che viene utilizzata sia come antiossidante nei cosmetici che come attivo anti-invecchiamento per la pelle.

Si tratta della vitamina E: in inci la trovate sotto il nome di tocopherol (tocoferolo).

E’ una sostanza che si trova in natura, in grandi quantità nell’olio di germe di grano.tocoferolo

In cosmesi la vitamina E è utilizzata come antiossidante, antiradicalico, come deodorante ed anche nei prodotti solari.

E’ una vitamina liposolubile, cioè solubile in olio.

Spesso viene associata alla vitamina A, perchè la protegge dall’ossidazione.

L’azione antiossidante del tocoferolo si esplica in particolar modo nei confronti dei grassi della pelle (lipidi cutanei) e degli oli sensibili all’irrancidimento.

Il tocoferolo di La Saponaria è un prodotto di grande successo

Scopri di più⇒ qui

Nei cosmetici, la trovate spesso in forma di estere, sotto il nome di tocopheryl acetate e molte volte anche insieme alla vitamina C (ascorbil palmitato) come antiossidante.

La vitamina E viene utilizzata anche come rassodante cutaneo, in quanto utile per mantenere le fibre del tessuto connettivo in condizioni ottimali.

L’azione più interessante del tocoferolo è, comunque, quella antiage: anche grazie alla sua natura lipofila, è particolarmente affine alla pelle ed agisce impedendo la degradazione degli acidi grassi che costituiscono le membrane delle cellule.

Vuoi avere una bella pelle?

⇒Scopri la guida!

La degradazione degli acidi grassi altera il collagene, la struttura portante del nostro corpo e quindi anche della pelle, ed è causata da diversi agenti: inquinamento, raggi UV, fumo, tempo che passa.

Questo meccanismo causa la perdita di elasticità della pelle e quindi le rughe.

La sua azione spiccatamente protettiva, le conferisce un ruolo di primaria importanza nella prevenzione dell’invecchiamento cutaneo.

Vi sarà molto utile il tocoferolo, infatti, se desiderate proteggere la pelle dai radicali liberi e dall’invecchiamento.

Vedo, quindi, questa sostanza particolarmente adatta alle pelli giovani e non molto danneggiate, come routine quotidiana, ma anche per chi vuole coccolare la pelle dopo una giornata di sole.

LETTURA CONSIGLIATA: Bellezza 100% Bio (qui)

LETTURA CONSIGLIATA: Sette riti di bellezza giapponese (qui)

tocoferolo

Questo non toglie, ovviamente, che possa essere utilizzata da tutti insieme ad altri attivi.

Per utilizzare il tocoferolo, potete usare oli puri sulla pelle (come il già citato olio di germe di grano) oppure cosmetici alla vitamina E.

La cosa migliore che potete fare, comunque, è acquistare il tocoferolo puro

Scopri di più⇒ qui

Acquistando la materia prima, si hanno tre grossi vantaggi:

1)Si ha a disposizione l’attivo, potendolo usare direttamente sulla pelle, al posto di un cosmetico che, di solito, ne contiene quantità bassine;

2)Si può utilizzare l’attivo per creare la propria crema personalizzata;

3)Si risparmia, perchè il tocoferolo è sia un attivo che un antiossidante per i cosmetici.

Potete sia aggiungerlo ai vasetti di creme ‘fai da te’, oppure mischiarne una piccola quantità alla dose giornaliera della vostra crema idratante/nutriente (sia per il viso che per il corpo) oppure, ancora meglio, utilizzarlo puro direttamente sulla pelle: risultato garantito!

Il tocoferolo ha una consistenza simile al miele, quindi è piuttosto appiccicoso, attenzione a prelevarne piccole quantità per volta e a stenderlo per bene.

Anche il colore è simile a quello del miele: giallo scuro o bruno chiaro.

Esistono anche creme a base di vitamina E (⇒qui) e (⇒qui).

Vuoi avere una bella pelle?

⇒Scopri la guida!

Leggi vitamina C per la pelle qui

Per il momento è tutto!

Avete esperienza con il tocoferolo? L’avete mai usato in forma pura?

Alla prossima! 😉

9 pensieri su “Mai più senza vitamina E (tocoferolo)!

  1. Sunrice

    Buongiorno Pauline,
    effettivamente si tende ad immaginare il tocoferolo sempre e solo come l’ingrediente che solitamente si trova nei prodotti antiage a circa metà o alla fine dell’Inci,ma non ci si ricorda mai che può essere utilizzato puro o come materia prima,quindi grazie di averne spiegato per bene proprietà e modalità di utilizzo!

    Un bacione e buona giornata a te:-)

    1. pauline Autore dell'articolo

      Infatti generalmente viene utilizzato come antiossidante cosmetico e a volte in piccole quantità come antiage.
      E’ un tipo di attivo che conviene decisamente utilizzare puro.

      Grazie a te e buona giornata :-))

  2. lily

    Ciao, volevo chiederti la differenza tra tocoferolo acetato e quello puro ( vitamina E pura al 100% (DL- Alfa Tocoferolo))
    Io ho acquistato quello puro su Vernile, va bene per i miei spignatti??

    1. pauline Autore dell'articolo

      Ciao! 🙂
      il dl-alfa tocoferolo è sintetico derivato dall’acido racemico mentre il d-Alfa Tocoferolo (tocoferol) è l’estratto naturale ed è il migliore per la pelle, il più efficace. Per questo l’avevo consigliato nell’articolo.

      Il tocoferolo acetato (tocoferil acetato) è ancora un’altra forma, estratto da quello sintetico, più che altro è un emolliente. (è quello che si trova più spesso nei cosmetici pronti).
      Cosa c’è scritto negli ingredienti di quello che hai preso tu?

  3. valentina

    Ciao, il tocoferolo va bene per qualsiasi tipo di pelle? Purtroppo ho la pelle tendenzialmente grassa che produce tanto sebo. Io vorrei autoprodurmi dei prodotti semplicissimi (creme, maschere, tonici..) utilizzando amido di riso, argilla bianca, limone, tea tree oil….e volevo metterci anche un po’ di sana vitamina E! Faccio cosa buona e giusta?
    Grazie
    valentina

    1. pauline Autore dell'articolo

      Ciao Valentina,
      certo che va bene, usane poco, magari insieme all’olio di jojoba, ottimo per pelli grasse.
      Ti fa anche da antiossidante per la crema.
      Ti viene fuori una bella crema leggera con una nota antiage ed antiossidante.
      Il tocoferolo aiuta pure a rigenerare eventuali cicatrici di brufoli.
      😉

  4. Robina

    Ciao, ho da poco acquistato una confezione di mono dose di vitamina e (monoderma) tuttavia poi ho visto l’inci e ha molto silicone e vit. È solo al 5%.
    La persona che me li ha consigliati sostiene che se compro il tocoferolo puro, una volta aperto l’aria lo contamina e non è più efficace, e che per questo si unisce al silicone. Mi puoi dare un tuo parere??? Grazie mille

    1. pauline Autore dell'articolo

      Ciao Robina 🙂
      Ti conviene sempre controllare l’inci dei cosmetici prima di acquistarli: la rete è una miniera preziosa!

      Per quanto riguarda la vitamina E, non è vero che i siliconi servono a preservarla, non sono mica conservanti, se mai servono ad isolarla un pò da possibili contaminanti.
      Li hanno usati per rendere la vitamina più spalmabile (è un pò appiccicosa).

      Per farla durare il più a lungo possibile dopo l’apertura, tienila sempre ben chiusa (con il tappo pulito), in un luogo riparato e fresco. Dura fino a 6 mesi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *