Il tocoferolo per prevenire l’invecchiamento cutaneo!

Il tocoferolo è una sostanza antiossidante utilizzata nelle preparazioni cosmetiche.

Ma è molto più di questo: è un potente antiage!

Oggi vi parlo di una preziosa vitamina che viene utilizzata sia come antiossidante nei cosmetici che come attivo anti-invecchiamento per la pelle.

Si tratta della vitamina E: in inci la trovate sotto il nome di tocopherol (tocoferolo).

E’ una sostanza che si trova in natura, in grandi quantità nell’olio di germe di grano.

Usi cosmetici del tocoferolo

In cosmesi la vitamina E è utilizzata come antiossidante, antiradicalico, come deodorante ed anche nei prodotti solari.

E’ una vitamina liposolubile, cioè solubile in olio.

Spesso viene associata alla vitamina A, perchè la protegge dall’ossidazione.

L’azione antiossidante del tocoferolo si esplica in particolar modo nei confronti dei grassi della pelle (lipidi cutanei) e degli oli sensibili all’irrancidimento.

Il tocoferolo di La Saponaria è un prodotto di grande successo

Nei cosmetici, la trovate spesso in forma di estere, sotto il nome di tocopheryl acetate e molte volte anche insieme alla vitamina C (ascorbil palmitato) come antiossidante.

Puoi acquistarlo⇒ quitocoferolo vitamina E

Proprietà della vitamina E

La vitamina E viene utilizzata anche come rassodante cutaneo, in quanto utile per mantenere le fibre del tessuto connettivo in condizioni ottimali.

L’azione più interessante del tocoferolo è, comunque, quella antiage: anche grazie alla sua natura lipofila, è particolarmente affine alla pelle ed agisce impedendo la degradazione degli acidi grassi che costituiscono le membrane delle cellule.

La degradazione degli acidi grassi altera il collagene, la struttura portante del nostro corpo e quindi anche della pelle, ed è causata da diversi agenti: inquinamento, raggi UV, fumo, tempo che passa.

Questo meccanismo causa la perdita di elasticità della pelle e quindi le rughe.

La sua azione spiccatamente protettiva, le conferisce un ruolo di primaria importanza nella prevenzione dell’invecchiamento cutaneo.

Vi sarà molto utile il tocoferolo, infatti, se desiderate proteggere la pelle dai radicali liberi e dall’invecchiamento.

Vedo, quindi, questa sostanza particolarmente adatta alle pelli giovani e non molto danneggiate, come routine quotidiana, ma anche per chi vuole coccolare la pelle dopo una giornata di sole.

Questo non toglie, ovviamente, che possa essere utilizzata da tutti insieme ad altri attivi.

Per utilizzare il tocoferolo, potete usare oli puri sulla pelle (come il già citato olio di germe di grano) oppure cosmetici alla vitamina E.

La cosa migliore che potete fare, comunque, è acquistare il tocoferolo puro.

Vuoi avere una bella pelle?

⇒Scopri la guida!

LETTURA CONSIGLIATA: Bellezza 100% Bio (qui)

LETTURA CONSIGLIATA: Sette riti di bellezza giapponese (qui)

tocoferolo

Utilizzare la materia prima per il fai da te

Acquistando la materia prima, si hanno tre grossi vantaggi:

  • Si ha a disposizione l’attivo, potendolo usare direttamente sulla pelle, al posto di un cosmetico che, di solito, ne contiene quantità bassine;
  • Si può utilizzare l’attivo per creare la propria crema personalizzata;
  • Si risparmia, perchè il tocoferolo è sia un attivo che un antiossidante per i cosmetici.

Potete sia aggiungerlo ai vasetti di creme ‘fai da te’, oppure mischiarne una piccola quantità alla dose giornaliera della vostra crema idratante/nutriente (sia per il viso che per il corpo) oppure, ancora meglio, utilizzarlo puro direttamente sulla pelle: risultato garantito!

Il tocoferolo ha una consistenza simile al miele, quindi è piuttosto appiccicoso, attenzione a prelevarne piccole quantità per volta e a stenderlo per bene.

Anche il colore è simile a quello del miele: giallo scuro o bruno chiaro.

Puoi acquistarlo⇒ qui

Esistono anche creme a base di vitamina E (qui) e (qui).

Vuoi avere una bella pelle?

⇒Scopri la guida

Per il momento è tutto!

Avete esperienza con il tocoferolo? L’avete mai usato in forma pura?

Alla prossima! 😉