Biocosmesi…e non solo

Tonico con buon inci: ecco i migliori!

Otto tonici con buon inci a prezzi accessibili!

Dopo aver parlato del latte detergente, non potevo ignorare l’altro cosmetico ritenuto fondamentale nella routine di pulizia quotidiana della pelle: il tonico.

La sua funzione principale, secondo la metodica classica di demaquillage, consiste nel ri-acidificare la pelle dopo la pulizia e nel togliere i residui di latte detergente.

Dico subito che questo metodo a me fa inorridire: l’ho usato per anni quand’ero adolescente e mi ha fatto dilatare i pori, non aiutandomi affatto a tenere la pelle pulita.

Il tonico può essere un valido alleato per la salute e la bellezza della pelle ma, secondo me, ad una condizione: che sia usato dopo il lavaggio del viso con un detergente a risciacquo.

A quel punto, se si usa un sapone per la detersione, il tonico sarà indispensabile per riacidificare la cute, se invece si utilizza un detergente normale, il ph della pelle si sarà già ristabilito da solo, dunque il tonico sarà più una coccola che altro.

E’, comunque, indubbiamente, una bella coccola.tonico buon inci

Vuoi avere una bella pelle?

Scopri la guida! 

E’ un gesto rinfrescante che amo soprattutto in estate.

Chi mi segue, sa che amo soprattutto gli idrolati: sono acque concentrate, funzionali, profumate.

1)Prodotto TOP La Saponaria  – Idrolati: Eccomi arrivata al mio prodotto preferito. E’ un prodotto semplice ma concentrato e funzionale. Ho provato sia quello alla Salvia che quello all’Hamamelis ed alla Camomilla: prodotti ottimi ed immancabili! Ne esistono per tutti i tipi di pelle.

Scopri di più⇒ qui

2) Verdesativa – Tonico Viso Rivitalizzante. Particolarmente adatto alle pelli mature e delicate, questo tonico non ha alcol ma un mix di agenti addolcenti e antiage: aloe, pantenolo, Melograno, Mirtillo e Vite Rossa. E naturalmente l’immancabile olio di canapa.

Scopri di più⇒ qui

3)Weleda – Tonico Ravvivante. Adatto a tutti i tipi di pelle, soprattutto se miste. Contiene estratti di Hamamelis, Rosa Mosqueta e Limone. Un “classico”, come tutti i prodotti Weleda. Scopri tutti i prodotti di questo marchio in promozione (⇒qui)!

Scopri di più⇒ qui

3) Tea Natura – Acqua Floreale alla Rosa. Tea Natura propone quest’acqua floreale alla Rosa Damascena di produzione italiana e biologica. Ha azione rinfrescante, astringente e antirughe. Miscelata all’olio di mandorle può essere usata anche per la pulizia dei neonati. Esiste anche alla Lavanda per pelli con problemi di couperose (⇒qui).

Scopri di più⇒ qui

4) Essenthya – Acqua di Fiori D’Arancio BioQuest’ acqua ha un profumo paradisiaco (ne ho provato un campioncino). E’ a base di puro Neroli, che ha funzione lenitiva ma anche sebo normalizzante. Ottima per pelli miste e delicate.

Scopri di più⇒ qui

5)ACIDO GLICOLICO. Alkemilla – Glycolica – Trattamento completo all’acido glicolico costituito da: Lozione purificante, Maschera Viso al 24%, Crema viso al 12%, Crema viso al 3%, Crema viso Iperidratante, Crema Corpo 16%. L’acido glicolico purifica la pelle, esfoliandola, ed aiuta a regolarizzare la produzione di sebo, ma è adatto anche a schiarire le macchie ed idratare a fondo, con un’azione antiage. Da usare su tutto il viso. Prezzi competitivi!

Scopri di più⇒ qui

6) Argital – Acqua Composta per Acne e Brufoli. Questa è un’acqua curativa per pelli grasse e acneiche, a base di Oli essenziali di Cedro, Lavanda e Tea Tree e disinfettante, antisettico e lenitivo. Contiene alcol.

Scopri di più⇒ qui

Scopri i cosmetici “emotivi” di Altearah Bio! (⇒qui)

LETTURA CONSIGLIATA: Bellezza 100% Bio (qui)

LETTURA CONSIGLIATA: Sette riti di bellezza giapponese (qui)

6) Provenzali – Bio – Rosa Mosqueta – Tonico Viso. Della stessa linea del latte detergente, è il tonico dei Provenzali alla Rosa Mosqueta. Contiene acqua di rosa, betaina, glicerina, zucchero idratante. Adatto a tutte le pelli, ma soprattutto a quelle mature e/o delicate.

7) Lavera  – Tonico Viso Schiarente. Questo invece è specifico per pelli miste e impure e contiene anche attivi lenitivi. Contiene Ginko Biloba, Aloe, Hamamelis, Calendula. Ha alcohol in alto, per chi non lo sopportasse.

8)Omnia Botanica – Acqua Tonica Delicata alla Rosa Mosqueta. Ecco un altro prodotto carino alla Rosa mosqueta. E’ l’acqua tonica di Omnia Botanica, che contiene sia acqua distillata che olio di rosa. Ottimo come trattamento antiage, ma anche come tonificante ed astringente. Segnalo di questo marchio anche l’Acqua Tonica Delicata all’Elicriso, più adatta per schiarire i rossori e minimizzare i pori dilatati.

Dopo aver provato quello alla Salvia di La Saponaria, ho acquistato anche quello all’Hamamelis, che trovo particolarmente adatto alla mia pelle mista e sensibile e mi ha definitivamente conquistata: profumo di tè, delicato, rinfrescante, lenitivo e anche un pò astringente!

E’ molto importante utilizzare un tonico naturale, adatto al proprio tipo di pelle, per prevenirne l’invecchiamento.

tonico buon inci

Vuoi avere una bella pelle?

⇒Scopri la guida!

Questi sono i tonici e le acque con buon inci che ho scelto per voi!

Che ne pensate? Avete altri prodotti da segnalare?

Alla prossima!

9 pensieri su “Tonico con buon inci: ecco i migliori!

  1. Sunrice

    Buon Pomeriggio, Pauline!
    anche in questo caso concordo con te su più punti:

    -una delle prime buone regole che ho imparato a scuola di estetica (ormai diverse vite fa:-)) è che il tonico, per chi lo usa, va utilizzato dopo il risciacquo del detergente e non sostituisce l’acqua per rimuoverlo, ma una volta si usava così e molte signore faticano a modoficare la routine;

    -anch’io, come te, sto preferendo gli idrolati ai normali tonici, di quelli da te elencati conosco e apprezzo La Saponaria e ora sto usando l’idrolato di Rosa di Tea Natura,molto molto buono davvero, idratante e praticissimo da spruzzare direttamente sul viso in queste giornate torride.
    Trovo che gli idrolati su di me svolgano meglio l’azione riequilibrante, rinfrescante, ma soprattutto idratante!

    Purtroppo nei super che frequento io non ho mai trovato tonici o idrolati decenti, quelli che conosco e apprezzo li hai già elencati tu, per cui la mia personale “aggiunta” va ad un tonico non da grande distribuzione che ho amato e straconsiglio: il tonico “rinfrescante pelli sensibili” di Antos, davvero ottimo in qualunque periodo dell’anno, con tutti gli estratti giusti e un costo davvero contenuto.Se ti piace il profumo di thè,poi, devi assolutamente conoscerlo, a me ha fatto innamorare anche perchè lo ricorda moltissimo!

    Continuo a leggerti con piacere anche su FB!

    Buona domenica,bacio:-*

  2. pauline Autore dell'articolo

    Ciao Sunrice!
    Non sapevo fossi esperta di estetica 🙂 e mi fa piacere che confermi questa regola sull’uso del tonico: questo metodo ne ha rovinate di pelli (compresa quella di mia madre). Non capisco come si possa credere di togliere i residui del latte detergente semplicemente passando un dischetto…..:-/
    Gli idrolati sono spettacolari! Io credo che proverò tutti quelli de La Saponaria, con l’accortezza di travasarli in uno spruzzino, così durano di più (tra l’altro so che stanno per cambiare packaging…)
    Vedo che apprezzi molto Antos..sono davvero curiosa di provare qualche loro prodotto! Ma prima devo terminare quelli che ho già..e ti assicuro che non sono pochi! 😀

  3. Sunrice

    Più che esperta, preferisco definirmi un’appassionata da sempre, tanto che quasi vent’anni fa, dopo tre anni di scuola fatta dopo il diploma, ho preso la qualifica di estetista. (Se vorrai ti racconterò meglio la prossima volta che vengo in Molise, nella nostra eco-bio chiaccherata:-))
    Pur non esercitando al pubblico, ciò mi ha sicuramente dato delle nozioni base per continuare poi a coltivare questa passione a livello personale, fino alla graduale e ancora in corso conversione all’ ecobio, maturata per tanti motivi.
    I prodotti utilizzati nel settore estetico,tra l’altro, sono spesso simili a quelli dei parrucchieri,delle profumerie, molto scoraggiante come realtà.
    Fortuna che si cominciano a vedere anche i centri, i parrucchieri e le estetiste ecobio (una volta ho letto un’intervista ad un’estetista milanese che operava solo con Weleda, insegnando alle clienti ad usare anche a domicilio pochi prodotti ma buoni……troppo avanti sta ragazza!).

    E’ vero, Antos è un marchio che mi sta piacendo (come La Saponaria, Tea Natura, Weleda, Verdesativa, Neve,Biofficina Toscana,Dr Organic…e molti molti altri) e di cui ho avuto modo di apprezzare Il tonico che ti dicevo, la Crema Anticellulite che ho recensito e la Maschera Viso Nutriente,più dei campioni di creme varie per il viso.
    Fino ad ora mi piacciono abbastanza e prima o poi proverò di sicuro qualcos’altro.A quanto pare a breve lanceranno i rossetti e le nuove etichette che non sbiadiranno più con l’acqua, evviva!!
    Se sceglierai di provare qualcosa, non credo rimarrai delusa.
    Anch’io preferisco evitare l’accumulo selvaggio di prodotti, perchè la ritengo una pratica non molto lontana dal consumismo tradizionale…poco “etico”, preferisco invece approfondire bene alcuni prodotti alla volta per conoscerli al meglio, nel bene o nel male!

    Come al solito io mi dilungo:-)

    Buona giornata, a presto:-)))

  4. pauline Autore dell'articolo

    Sì, ho saputo anch’io di questi centri estetici e di parrucchieri che utilizzano prodotti bio e shampoo senza siliconi!! Speriamo che questa pratica si diffonda sempre di più!
    Le marche che hai elencato piacciono molto anche a me, trovo che abbiano un ottimo rapporto qualità/prezzo 😉

    Allora quando vieni in Molise, ti aspetto per l’eco-chiacchierata 😀
    Un bacione!

      1. rossana

        🙁 accidenti…..e pensare che è uno dei pochi prodotti che attenua la mia

        couperose insieme al detergente in gel alla crema idratante della stessa linea…:-(

        Grazie

        1. pauline Autore dell'articolo

          Peccato sì!
          Hai provato gli idrolati di La Saponaria?
          Quello alla camomilla potrebbe fare al caso tuo, l’ho usato anch’io, è buonissimo.
          Anche quello alla Rosa è ottimo.
          Se lo trasferisci in un contenitore con spruzzino ti dura tantissimo.

          Il gel puoi continuare ad usarlo, dato che è a risciacquo (risciacqualo bene).
          Se poi riesci a trovare qualcosa di più verde, l’ambiente te ne sarà grato 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *