Cellulite? Le cause sono diverse e tutte meritevoli di attenzione.

Ma innanzi tutto: cos’è la cellulite e dove si manifesta?

Cos’è la cellulite e dove si manifesta

Partiamo dal nome: il termine cellulite non è corretto, si parla più propriamente di liposclerosi o panniculopatia edemato-fibro-sclerotica.

Si tratta di una degenerazione del tessuto connettivo che coinvolge vene, cellule e nervi.

Le zone più frequentemente colpite sono gambe, glutei, fianchi, ma anche braccia, addome, polpacci, ginocchia.

I sintomi sono caratteristici:

  • Senso di pesantezza e tensione
  • Pelle a buccia d’arancia oppure a materasso
  • Gonfiore, congestione
  • Sensazione di fastidio o indolenzimento
  • Cute fragile, sottile, pallida
  • Predisposizione alle ecchimosi.

Cause della cellulite: problemi di circolazione

Tra le cause della cellulite, è ormai da tutti riconosciuto, vi è un problema di circolazione e fragilità capillare che causa il gonfiore dei tessuti, ovvero un accumulo di liquidi fuori dalle cellule.

Questo accumulo, o edema, è causato dall’indebolimento dei vasi sanguigni, una loro inadeguata funzionalità e dalla stasi linfatica e circolatoria.

Più che di cause si deve parlare di fattori predisponenti e scatenanti.

Fattori predisponenti e scatenanti del disturbo

I principali fattori che predispongono alla cellulite sono:

  • Sesso femminile: soprattutto in pubertà e gravidanza;
  • Ereditarietà: ormoni, costituzione, assetto vascolare, metabolismo.

I principali fattori scatenanti del disturbo:

  • Alimentazione scorretta;
  • Sedentarietà;
  • Errata postura;
  • Abiti stretti e scomodi;
  • Disturbi neurovegetativi (ansia e stress);
  • Patologie del metabolismo;
  • Fumo.

Da leggere: rimedi naturali contro la cellulite

I tre stadi della cellulite e i rimedi

La cellulite si presenta in modo diverso a seconda dello stadio in cui si trova.

Si distinguono 3 stadi del disturbo ai quali corrisponde un diverso tipo di cellulite.

Primo stadio: cellulite compatta

La cellulite compatta è il primo stadio del disturbo: la pelle è ancora compatta ed elastica, non ha perso il tono.

Pizzicando la pelle si nota, però, la buccia d’arancia, le zone sono gonfie e possono essere dolorose al tatto.

Si concentra soprattutto nella metà inferiore del corpo: pancia, glutei e cosce.

In questo stadio è fondamentale eseguire quotidianamente dei massaggi linfodrenanti.

Bisogna correggere il ristagno venoso e linfatico, attraverso il drenaggio delle tossine.

I rimedi più utili in questo caso sono: Betulla, Ananas, Gingko Biloba.

  • Weleda – Decotto di Betulla

Decotto di Betulla
Decotto di Betulla
Weleda
  • Angel Ariel – Crema corpo Betulla

Crema Corpo Snellente con Estratti di Betulla
Crema Corpo Betulla
Angel Ariel

Secondo stadio: cellulite sclerotica

Stadio più avanzato del precedente: il tessuto interessato dalla cellulite è molle, ha perso compattezza, anche se non è doloroso.

L’inestetismo in questo caso si manifesta soprattutto sulla parte anteriore delle cosce e sulle braccia, che presentano buchi e avvallamenti.

Possono apparire in questa fase le smagliature, segnale che la cute ha perso la sua elasticità.

In questo stadio il trattamento deve insistere sul drenaggio delle tossine, inserendo anche un’azione mirata al rafforzamento del tessuto vascolare.

Bisogna rassodare e ri-compattare i tessuti, attraverso esercizi fisici mirati, e idratare la pelle ogni giorno con prodotti specifici.

I rimedi più utili in questo caso sono: Ginseng, Centella, Ceramidi.

  • Medical B.I. – Lipo Stop

Lipo Stop - Fiale Orali

Lipo Stop – Fiale Orali
Medical B.I.
  • Fitocose – Crema corpo Ginseng

Crema Rassodante per il Corpo al Ginseng
Crema Rassodante Ginseng
Fitocose

Terzo stadio: cellulite fibrosa

Questo è lo stadio più grave della cellulite, sul quale bisogna intervenire in maniera più decisa.

Le zone colpite hanno una consistenza pastosa, si nota la presenza di numerosi noduli e di adipe.

Si localizza a livello di cosce, ginocchia, gambe, polpacci e caviglie, dove si può sentire dolore.

E’ il momento di inserire una dieta ad hoc per recuperare il proprio peso forma.

Bisogna, quindi, agire per riattivare il metabolismo e bruciare i grassi, tenendo sempre sotto controllo la situazione circolatoria.

I rimedi più utili in questo stadio sono: Vite Americana, Caffè Verde, Alghe. 

  • Monelli Ezio – Spring Cell

Spring Cell - Integratore Alimentare

Spring Cell
Monelli Ezio
  • Stai Bene Cosmetical – Contracell

Contracell Iper Forte Bio - Crema Contro la Cellulite Effetto Caldo

Contracell Iper Forte
Stai Bene – Cosmetical Project srl

Da leggere:

Le cause psicologiche della cellulite

Osservarsi, guardarsi dentro con onestà, capirsi: anche questo è un lavoro terapeutico che va fatto in questi casi.

Perchè ho permesso al mio corpo di imbruttirsi e modificarsi in maniera così evidente?

Cosa voglio comunicare all’esterno? Voglio dare forse di me un’immagine brutta, trascurata, poco attraente?

E se sì, perchè? Chi o cosa voglio tenere lontano?

Ansia, depressione, fragilità emotiva e stress sono tutti segnali importanti da non sottovalutate, in quanto scientificamente riconosciute come concause persino della cellulite.

Sarebbe il caso di porsi queste domande per cercare di capire le motivazioni profonde che hanno causato il disturbo.

N.B. Le informazioni riportate in questo articolo non intendono sostituire i consigli del medico, al quale spetta ogni diagnosi, prescrizione  ed indicazione terapeutica.

Conoscevate le cause della cellulite?

Grazie per l’attenzione!

Alla prossima.

Come Avere Una Bella Pelle

Please follow and like me: