La pelle sensibile è reattiva, pruriginosa e arrossata.

Freddo, caldo, genetica sono le cause principali.

Scopri le creme e le cure più efficaci!

Caratteristiche e segni della pelle sensibile

La pelle sensibile è un tipo di pelle molto fragile e delicato, estremamente reattivo alle condizioni esterne.

Si screpola anche se c’è solo un filo di vento e peggiora ancora se fa molto caldo o molto freddo, in casa o fuori.

Si arrossa e si macchia facilmente, perchè spesso anche i cosmetici la irritano tanto quanto le temperature estreme.

I principali segni della pelle sensibile:

  • Ha una trama fine e delicata;
  • Appare rossa o violacea;
  • Presenta capillari fragili;
  • E’ pruriginosa, secca e polo elastica;
  • E’ reattiva agli sbalzi di temperatura;
  • Si irrita facilmente;
  • Si screpola velocemente;
  • Si macchia con facilità;
  • E’ predisposta alla couperose.

Ipersensibilità della pelle: cause principali

Spesso la pelle sensibile ha cause costituzionali: le persone con capelli biondi e rossi con carnagione chiara tendono ad avere la pelle più secca e sensibile delle altre tipologie.

Tuttavia, non è raro che una pelle normale diventi sensibile nel tempo a causi di fattori ambientali.

Le cause principali della pelle sensibile:

  • Difetti della circolazione sanguigna;
  • Detersione e pulizia con prodotti aggressivi;
  • Esposizione a clima troppo caldo o troppo freddo;
  • Esposizione ai raggi UV;
  • Abuso di alcool;
  • Abuso di fumo;
  • Dieta squilibrata;
  • Inquinamento;
  • Stress emotivo.

Crema viso per pelle sensibile e arrossata

Crema C3 - Pelle Sensibile - Aloe Base Sensitive
Crema C3 – Pelle Sensibile
BioEarth

Rimedi per la pelle sensibile e arrossata

Con le cure “su misura” e i giusti prodotti, questo fragile e delicato tipo di pelle può apparire davvero radioso e bellissimo.

Obiettivo dei rimedi naturali è quello di lenire la pelle, ridurre i sintomi e l’infiammazione e ristabilire un equilibrio cutaneo, uniformando l’incarnato.

Bisogna lavorare molto sugli arrossamenti, la fragilità capillare (teleangectasie) e la couperose che, una volta diventata cronica, è più difficile da attenuare.

Utilizza cosmetici ecobio e studiati appositamente per la pelle sensibile.

  • Detergente delicato

E’ un punto molto importante, direi fondamentale. E’ necessaria molta delicatezza nella detersione: questo tipo di pelle ha bisogno, più degli altri, di rispetto e dolcezza. Se hai la pelle sensibile utilizza solo acqua tiepida, detergente e latte detergente cremoso ad azione lenitiva, da risciacquare con cura. Questa pelle ha molto bisogno di un tonico o idrolati con proprietà lenitive, schiarenti, astringenti ed antisettiche, volti a ridurre al minimo la popolazione batterica, a base di Camomilla, Rosa, Hamamelis, Malva, Fiordaliso e Tiglio.

Latte Detergente all'Azulene
Latte Detergente all’Azulene
Fitocose
  • Siero lenitivo

Per la pelle delicata scegli sieri, fluidi e creme idratanti a base di vitamina C, per l’effetto antiossidante, burro di Karitè  e gel d’Aloe per l’effetto emolliente e lenitivo, olio di germe di Grano per l’alta quantità di vitamina E, olio di Canapa per l’ottima quantità di acidi grassi essenziali ad azione antinfiammatoria, Avena per le sue proprietà idratanti e protettive. Da privilegiare anche le sostanze attive sulla micro-circolazione come il Cipresso, il Mirtillo, la Liquirizia. Ottime anche le maschere viso calmanti a base di Azulene, Miele, Camomilla.

Flower Power - Bio Siero Lenitivo alla Canapa Italiana
Siero Lenitivo alla Canapa
La Saponaria
  • Scrub per pelle sensibile

La pulizia della pelle sensibile deve essere molto delicata: scrub e peeling (meccanici o chimici) devono eseguiti con frequenza moderata, senza eccedere. Scegli uno scrub specifico per pelle sensibile, con grani piccoli e delicati. Evita le maschere all’argilla verde, troppo forte per questo tipo di pelle e preferisci quelle a base di argilla bianca, meglio tollerata. Non effettuare più di una maschera di pulizia al mese.

Avena - Scrub
Avena – Scrub
Bjobj
  • Protezione solare

La protezione solare è fondamentale per questo tipo di pelle, su cui è consigliabile applicare il massimo della protezione (spf 50), meglio se di tipo fisico, attivo sia contro gli Uva che contro gli Uvb. Il consiglio è quello di scegliere solari eco bio senza siliconi, petrolati e parabeni che potrebbero peggiorare lo stato della pelle sensibile.

  • Sì alla vitamina C

Evita il cibo spazzatura, gli alcoolici ed i cibi piccanti, salati e speziati. Anche l’aceto ed i grassi animali non giovano alla salute della pelle sensibile. Favorisci il consumo di frutta e verdura fresche, in particolare, carote, finocchi e cetrioli. I frutti di bosco ed, in generale, la frutta di colore rosso, è particolarmente benefica per la pelle sensibile, così come i cibi ricchi di vitamina C.

  • Bioflavonoidi per rinforzarla

Gli integratori per la pelle sensibile devono essere scelti tra quelli che rinforzano i capillari: a base di vitamina C, vitamina E e vitamina A, bioflavonoidi (vitamina P), Ippocastano, Mirtillo, Vite Rossa. Anche l’olio di semi di Lino e l’olio di Canapa sono rimedi molto importanti per rinforzare l’elasticità e le difese della pelle fragile e delicata.

Vite Rossa Bio - Estratto Idroalcolico
Vite Rossa Bio – Estratto
Vegetal Progress

E’ tutto sulla pelle sensibile: tu come la curi?

Grazie, alla prossima!

Per approfondire:

Creme viso per la pelle sensibile

Pelle arrossata

Capillari sul viso

Come avere una bella pelle