Rimedi naturali efficaci contro il mal di testa

Rimedi naturali efficaci contro il mal di testa

Rimedi naturali contro il mal di testa: scopri le cause, i cibi da evitare e le cure naturali per far sparire l’emicrania, un disturbo doloroso e invalidante.

Cause e sintomi del mal di testa

Il mal di testa (cefalea) è un disagio che può avere molteplici cause, spesso difficili da individuare.

Se non dipende dalla predisposizione genetica, può dipendere da problemi a occhi, naso, gola, orecchie, denti, da infezioni acute o ipertensione.

Il mal di testa può essere causato da errori di postura, oppure da uno stile di vita stressante (cefalea muscolo-tensiva), da errori e abusi alimentari.

Le cause psicologiche del mal di testa ostinato sono, poi, molto frequenti: stress e depressione sono i principali imputati.

Nelle donne il mal di testa può dipendere dalla sindrome premestruale.

Il mal di testa è sempre collegato ad un’alterazione della circolazione del sangue a livello del cranio che si associa a sintomi come nausea, fotofobia, lacrimazione, formicolii, “aura”, visione annebbiata, ansia, stanchezza.

Rimedi naturali efficaci per il mal di testa

In caso di mal di testa lieve e non patologico (nel qual caso vanno assunti dei farmaci), questi rimedi naturali possono essere utili:

  • Respirazione profonda

Tra i suoi tanti benefici, la respirazione profonda addominale vanta anche quello di riuscire a lenire il mal di testa da lieve a moderato. E’ importante usare il diaframma per questo tipo di respirazione. Per eseguirla scegli un luogo aperto ma appartato e tranquillo e non inquinato.

  • Attività sportiva contro il mal di testa

Sembra strano, ma se siamo preda di un attacco di mal di testa, una leggera attività fisica può essere molto d’aiuto. Ovviamente non bisogna fare sforzi eccessivi, al contrario: una camminata veloce all’aperto o una corsetta leggera aiutano a lenire il dolore perchè rimettono in modo la circolazione sanguigna.

  • Auto-massaggio

Il massaggio è il primo gesto istintivo che compiamo quando proviamo dolore. Eseguirne uno lentamente sulla testa, soprattutto in corrispondenza delle zone più doloranti, può lenire l’emicrania per due motivi: stimola la circolazione locale e la produzione di endorfine, gli ormoni del benessere. Puoi eseguirlo a secco o con una pomata anti-dolorifica.

 

Q Dol - Crema ai Fiori di Bach
Q Dol – Crema ai Fiori di Bach
Laboratorio Erboristico Di Leo
GUARDA L’OFFERTA
  • Fascette elastiche contro l’emicrania

Il metodo di fasciare la testa dolorante è uno dei più antichi: lo facevano le nostre nonne con un semplice fazzoletto. Oggi questo rimedio naturale è sempre valido, ma esistono presidi appositamente creati per lenire il mal di testa, come le fasce elastiche che riducono l’afflusso di sangue alla testa e rendono meno dolorose le pulsazioni.

Fascia Capo Elastica
Fascia Capo Elastica
Takionic
GUARDA L’OFFERTA
  • No ai cibi che causano mal di testa

E’ scientificamente provato: alcuni cibi causano emicrania e cefalea in soggetti predisposti. Si tratta di cibi ricchi di tiramina come cioccolato, vino e alcuni tipi di formaggi. Anche le allergie e le intolleranze alimentari sono spesso causa di questo disturbo (al latte vaccino, glutine, uova, agrumi e pesce).

  • Integratore fitoterapico

Alcuni rimedi fitoterapici hanno dimostrato una buona efficacia contro il mal di testa. Puoi assumerne una alla volta, oppure un mix per beneficiare delle specifiche proprietà di ciascuna. Le piante più indicate sono: Artiglio del Diavolo, Boswellia, Arnica per l’azione antinfiammatoria, Rosmarino, Gingko, Ippocastano per l’attività sulla circolazione sanguigna, Spirea Ulmaria per le proprietà antidolorifiche, Partenio, Zenzero contro la nausea da mal di testa, Melissa, Valeriana, Camomilla per controllare lo stress, spesso all’origine del mal di testa.

 

Cranius - Integratore di Artiglio del diavolo, Boswellia, Partenio e Spirea Ulmaria
Cranius – Integratore
Monelli Ezio
GUARDA L’OFFERTA
  • Terapia caldo-freddo per curare la cefalea

La terapia del caldo e del freddo è un rimedio naturale efficace soprattutto per il mal di testa cervicale, ma può essere sperimentato anche su altri tipi di dolore. Può essere effettuata praticando una doccia calda o fredda, con una borsa dell’acqua calda sulla zona dolorante, oppure utilizzando gli appositi cuscini (di farro, miglio, grano saraceno, sale, frumento, noccioli di ciliegia, erbe…), utili anche per la prevenzione.

Cuscino di Sale Rettangolare Basic
Cuscino di Sale Rettangolare Basic
Timbosal
GUARDA L’OFFERTA
  • Oli essenziali contro il mal di testa

Gli oli essenziali possono essere alleati per dominare i mal di testa dolorosi e ricorrenti. Si può annusare il flaconcino, oppure massaggiare qualche goccia sulle tempie. Ecco i più utili: Achillea per il mal di testa da squilibrio del sistema ormonale, Arancio Amaro per la cefalea da disturbi digestivi, Camomilla Romana per la cefalea muscolo tensiva, da sindrome premestruale e da stress, Lavanda per tutti i tipi di mal di testa, soprattutto da stanchezza e stress, Rosa per mal di testa da depressione, stress, menopausa.

Camomilla Romana - Olio Essenziale Floripotenziato
Camomilla Romana
Remedia Erbe
GUARDA L’OFFERTA

N.B. Le informazioni contenute in questo articolo non intendono sostituire i consigli del medico, al quale spetta ogni diagnosi, prescrizione ed indicazione terapeutica.

Avete provato i rimedi naturali contro il mal di testa?

Grazie, alla prossima!

Please follow and like me:

2 risposte a “Rimedi naturali efficaci contro il mal di testa”

  1. Ciao Pau!!
    Rientrata da un giorno, un piacere rileggerti!:-)
    Il mal di testa è un fenomeno che mi accompagna di rado ma di quelli belli tosti, non è una cosa che mi disturba frequentemente, ci deve essere una causa scatenante piuttosto drastica (ad esempio, rientrando l’altra notte, avevo un forte mal di testa poichè sul pullman su cui viaggiavo c’era l’aria condizionata effetto Antartide ed io rifuggo dagli ambienti con aria condizionata, amo troppo il caldo e mi causa troppi disturbi a gola, denti, testa, etc….), per fortuna quindi non ci ho a che fare spessissimo.
    I tuoi suggerimenti mi saranno comunque utili al bisogno, non conoscevo tutti questi possibili collegamenti che possono causarlo nè tanto meno i rimedi naturali, per cui potranno certamente farmi comodo.
    Tu che mi racconti? Tutto ok? nei miei giorni di permanenza ha piovuto quasi sempre, ma approfittando della giornata di sole e caldo sono finalmente riuscita a fare una lunga nuotata a mare!! Da me invece comincia a far freschino….
    Bacetti da rientro:-**

  2. Ciao Sunny!! 🙂
    Io sono riuscita a fare due giorni di mare (2 di numero..) ma sento che non mi bastano, non sono pronta per l’autunno, mi piacciono le stagioni intermedie ma avrei preferito qualche giorno di caldo in più :-/
    Qui sembra già autunno inoltrato, pioggia e ieri addirittura nebbia…speriamo sia solo una breve parentesi.
    L’ultimo week end è stato carino, ho iniziato la scuola e per le il momento le impressioni sono buone 🙂
    Una sfacchinata come immaginavo ma ne è valsa la pena: l’aromaterapia è interessantissima e sicuramente approfondirò per conto mio, la seconda giornata è stata interamente dedicata ai massaggi (fatto e ricevuto)! 😉
    Sono riuscita a fare una capatina al mare di Pescara, ma niente bagno purtroppo.
    A fine mese ho un altro week end sul tema fitoterapia ayurvedica <3

    Il mal di testa, per fortuna, non rientra nel corredo dei miei disturbi, ma immagino bene cosa significhi perchè ne soffrono molto due componenti della mia famiglia.
    Ogni tanto mi becco una lieve cervicale ma, come nel tuo caso, è provocata da sbalzi di temperatura e/o aria condizionata (mi viene anche il mal di gola).
    E’ un disturbo complesso che ho affrontato solo in parte nell’articolo: spesso le cause sono psicosomatiche e riguardano sopratutto le persone molto cerebrali, ossessive, ansiose.
    L’omeopatia è anche efficace per affrontarla, così come i massaggi e l’agopuntura che da’ il più delle volte risultati ottimi.
    Come sempre bisogna valutare la persona nel suo complesso, corpo, mente e spirito per riuscire ad attivare l’autoguarigione, che è sempre un percorso assolutamente soggettivo.

    Baci speranzosi di sole! 😀

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.