Lo scrub fai da te per il viso serve a purificare la pelle. E’ semplice da creare: usa gli ingredienti naturali di casa, un pizzico di fantasia e buona volontà!

Lo scrub per il viso a che serve?

Lo scrub serve a “grattare” via dallo strato superficiale della pelle impurità, cellule morte, tracce di trucco, sebo e residui inquinanti vari che si accumulano sopra il nostro corpo ogni giorno.

E’ una tappa fondamentale della pulizia del viso.

E’ un rimedio superficiale che serve, comunque, a garantire che la pelle non accumuli troppi strati di sporcizia, con il risultato di avere i pori “tappati”, la pelle asfittica e impura, di conseguenza, un colorito grigiastro.

La pelle è, in realtà, capace di rinnovarsi da sola: tutte le nostre cellule si rinnovano completamente e periodicamente.

Le parti più esposte, come il viso, appunto, necessitano di un trattamento speciale: questa zona del corpo va aiutata ad eliminare le tossine e le cellule in eccedenza.

Si può fare in molti modi: uno di questi, il più semplice ed alla portata di tutti, è lo scrub.

Consigli per usare lo scrub

No allo scrub tutti i giorni, ma solo 1 volta a settimana in caso di pelle grassa/molto grassa, 3 volte al mese per le pelli miste e delicate, 2 volte al mese per le pelli secche e sensibili.

Sconsiglio i detergenti con micro-granuli ad effetto “scrub” perchè, usati tutti i giorni, possono annullare il naturale effetto barriera della pelle.

Consiglio decisamente, invece, le formule grasse e corpose, soprattutto per la pelle secca e sensibile.

In caso di pelle molto delicata, con couperose, è bene scegliere versioni addolcite con ingredienti lenitivi e schiarenti.

Per la pelle mista e la pelle grassa si può optare, invece, per formule più leggere, senza oli, come ad esempio, il gel.

Scrub per il viso fai da te: ingredienti

Basta entrare in dispensa o aprire il frigorifero per farsi venire qualche idea per lo scrub da realizzare da soli in casa.

  • Scrub viso con zucchero e sale

Innanzitutto due ingredienti abrasivi per eccellenza: il sale e lo zucchero. Il sale è meglio preferirlo fino, lasciando eventualmente quello grosso per il corpo. Sale e zucchero vanno bene per tutti i tipi di pelle.

  • Scrub viso farina d’avena

Qualche attenzione in più va riservata alla pelle sensibile, per la quale consiglio, come ingrediente base, la farina d’avena. Vanno bene anche altre farine, come quella di riso, di mais, di ceci eccetera.

  • Scrub viso al bicarbonato

Il bicarbonato è abbastanza delicato e può essere utilizzato su tutti i tipi di pelle. Un altro ingrediente molto delicato è la buccia di agrume ben triturata.

  • Scrub viso al miele

Il miele è un “must” per lo scrub ed è adatto a tutte le pelli: nutre senza appesantire, è ricco di vitamine ed ha anche un’azione purificante ed antinfiammatoria.

  • Scrub viso al caffè

Non buttare i fondi del caffè ed usali come base per realizzare uno scrub esfoliante ed energizzante. Il caffè stimola e riattiva la circolazione. La pelle sarà più chiara e luminosa.

Farina di mandorle per scrub fai da te

 

Scrub viso naturale: ricette

Prima di iniziare lavate il viso con acqua calda: servirà ad aprire i pori e pulirli meglio.

Dopo lo scrub, invece, è utile sciacquarsi con acqua fresca per richiuderli.

Scrub viso pelle secca

  • Scrub con olio di mandorle dolci e zucchero

Uno scrub “base”, facilissimo da preparare mescolando accuratamente questi due ingredienti (1 cucchiaino di ciascuno) in una ciotolina preferibilmente di legno. Massaggiare delicatamente sul viso con movimenti circolari, fino a quando sentite la pelle liscia e levigata. Sciacquare.

  • Scrub con miele e zucchero

Ugualmente semplice da realizzare e molto efficace. Se il miele risulta duro e difficile da lavorare, scaldatene un mezzo cucchiaio a bagnomaria fino a renderlo morbido. Unite il sale o lo zucchero (1 cucchiaino) e utilizzate.

⇒In alternativa:

Scrub viso pelle sensibile

  • Scrub con olio di mandorle yogurt e buccia di arancia

Tritura finemente la buccia di uno di questi due agrumi, uniscila ad un 1 cucchiaino di olio (o di miele) ed uno di yogurt bianco e massaggiala sul viso. L’effetto sarà delicatamente esfoliante e schiarente.

  • Scrub con miele e farina d’avena

E’ delicatissimo. Sempre nelle dosi di un cucchiaino per ogni ingrediente (salvo diverse necessità) unisci i due ingredienti ed usa il composto sul viso. Se hai necessità di uno scrub più ‘strong’ unisci un pò di zucchero. La farina d’avena è emolliente ed antinfiammatoria.

⇒In alternativa:

Scrub viso pelle grassa e mista

  • Scrub aloe e sale o zucchero

Il gel d’aloe è idratante ma non contiene quota grassa, è quindi adatto anche per le pelli più untuose. Uniscine un pò al sale fino o zucchero e massaggia sulla pelle. Puoi, a piacere, aggiungere un goccio di olio di jojoba.

  • Scrub al miele e cacao

Questa ricetta è buonissima e l’ho provata varie volte. Un cucchiaino di polvere di cacao amaro ed uno di miele amalgamati insieme, fino ad ottenere una bella pasta morbida. Se la vuoi più liquida aggiungi un goccio di idrolato di salvia o di hamamelis o cucchiaino di yogurt. Il cacao è antiossidante, nutriente ma anche purificante e levigante.

Uno scrub che ho usato ed uso con estrema soddisfazione è lo scrub viso di Bjobj.

⇒In alternativa:

Puoi usare, come ingrediente base, anche l’argilla (verde o bianca), unita al bicarbonato e/o al sale fino o zucchero.

Ti piace lo scrub per il viso fai da te?

Fammi sapere, alla prossima.

Come avere una bella pelle