Gli shampoo BIO contengono sostanze naturali e non nocive, come parabeni e siliconi.

Ecco una selezione dei migliori shampoo completamente bio!

Shampoo BIO: consigli per l’acquisto

Per reperire uno shampoo bio devi imparare a leggere l’inci name e controllare che non siano presenti sostanze inquinanti, potenzialmente allergizzanti e derivati del petrolio.

Tutto diventa più semplice se ci rivolgiamo a prodotti con certificazione biologica: i più importanti enti certificatori, infatti, (come ad esempio Icea) ammettono solo ingredienti rigorosamente dermo-compatibili e con il minor impatto ambientale.

In generale, comunque, anche se scegli prodotti certificati, è sempre bene che impari a decifrare l’etichetta per poter essere autonomo e soprattutto consapevole di cosa si sta utilizzando.

Anche i cosmetici ecobio, infatti, possono contenere sostanze che non vanno bene per noi, o addirittura allergizzanti.

Questo vale anche, ovviamente, per gli shampoo: già è difficile trovare il migliore per noi nell’ambito del mercato convenzionale, quando poi la scelta si restringe al mercato bio, trovarne uno adeguato diventa veramente arduo!

Lo shampoo bio è meglio degli altri?

Uno shampoo biologico è formulato con un mix di tensioattivi delicati di derivazione naturale, estratti vegetali, sostanze condizionanti e idratanti naturali e dermo-affini e conservanti poco tossici.

Utilizzare questo genere di shampoo è, alla lunga, salutare per i capelli e il cuoio capelluto: non più aggredite da tensioattivi troppo lavanti e non ben bilanciati e non più appesantite ed occluse da siliconi e petrolati, le chiome ritrovano splendore e leggerezza.

Inizialmente, passare da uno shampoo convenzionale ad uno eco bio può risultare traumatico per alcune persone: il cuoio capelluto sembra poco pulito e le lunghezze ancora “ruvide”.

Niente paura: è solo la fase iniziale, in cui i capelli devono abituarsi alla nuova routine e “riassestarsi”, prima di ritrovare il loro equilibrio.

Qual è lo shampoo biologico migliore?

Esistono oggi tantissime marche di shampoo bio, alcune ormai storiche e certamente di qualità, altre meno (pensiamo ai prodotti in vendita nei discount tipo Lidl, che di biologico spesso hanno solo le piantine aggiunte).

Allo stesso tempo, all’interno delle profumerie di massa (come Acqua e Sapone e Tigotà) possiamo trovare marche di shampoo discrete, molto “basic”, senza pretese, ma comunque accettabili (ad esempio, Omia Laboratoires).

Ma il prodotto migliore è sempre quello che si accorda perfettamente alle esigenze dei tuoi capelli.

E questo non dipende necessariamente dalla marca, ma più che altro dalla formulazione dello shampoo.

E’ molto importante, quindi, affinchè il risultato sia soddisfacente, scegliere un prodotto adatto al tuo tipo di capelli.

Non è sempre scontato e, di solito, non avviene istantaneamente: bisogna sperimentare per qualche tempo prima di trovare lo shampoo giusto per le proprie esigenze.

Non ti arrendere, prova diversi prodotti e diverse marche: la costanza alla fine paga sempre!

Ho selezionato una lista di shampoo ecobio per tutti i tipi di capelli: grassi, secchi, con cute secca, con forfora, delicati ed altri!

Migliori shampoo bio: tutte le marche

  • Shampoo bio capelli grassi Bios Line

Lo Shampoo per capelli grassi di Bios Line è formulato con tensioattivi delicati, tanto aloe ed estratti di piante efficaci per i capelli grassi: Abete bianco come sebo-equilibrante, acidi della frutta ad azione esfoliante, Bardana, Rosmarino e Lichene islandico per purificare il cuoio capelluto. Contiene anche Tea Tree Oil antisettico e Mentolo per un effetto rinfrescante e fitocheratina come fortificante. Funziona!

Biokap - Shampoo Capelli Grassi - Abete Bianco e Rosmarino
Shampoo Capelli Grassi
Bios Line
Per approfondire:
  • Shampoo bio delicato La Saponaria

Questo è uno dei migliori Shampoo La Saponaria: è buonissimo, ho avuto modo di provarlo più volte e lo ricompro periodicamente. E’ veramente molto delicato, formulato con ingredienti genuini, come olio di Oliva extra-vergine, succo d’Aloe, Semi di Lino (una manna per i capelli!), estratto di Moringa antiossidante, glicerina idratante e un bel mix di tensioattivi lavanti ma non aggressivi. E’ senza profumo. Da provare almeno una volta!

Shampoo ai Semi di Lino - Extra Vergine
Shampoo ai Semi di Lino – Extra Vergine
La Saponaria
  • Shampoo bio capelli secchi Alkemilla

Uno shampoo ecobio da provare per la delicatezza del lavaggio è quello firmato da Alkemilla. E’ studiato per capelli secchi, trattati e danneggiati. A base di estratti vegetali addolcenti, idratanti e lucidanti (Calendula, Camomilla, Arancio e Limone), agenti emollienti di origine naturale, proteine idrolizzate della Soia, ad azione ristrutturante, ed oli essenziali di Arancio Dolce e Limone che regalano allo shampoo un profumo fresco e naturale.

 

Shampoo - Arancio e Limone
Shampoo – Arancio e Limone
Alkemilla
Per approfondire:
  • Shampoo bio cute sensibile Bioearth

Bioearth ha ideato una linea di prodotti dedicati alla pelle sensibile e al cuoio capelluto irritabile. Questo Shampoo bio è ideale in caso di cute sensibile, perchè è formulato con pochi ingredienti essenziali: tensioattivi addolcenti, succo d’Aloe ed estratto di Malva lenitivi, glicerina idratante ed estratto di Bardana, dalle proprietà purificanti e tonificanti. Affidati all’esperienza di Bioearth!

 

Shampoo - Cute Sensibile e Uso Frequente - Aloe Base Sensitive
Shampoo – Cute Sensibile
BioEarth
  • Shampoo bio antiforfora Benessence

Benessence ha formulato uno Shampoo anti-forfora a base di Aloe vera, Propoli, Ortica e semi di Lino, ottime sostanze antiforfora naturali. Arricchito anche con oli essenziali naturali di Limone, Salvia e Tea Tree, ad azione purificante ed antisettica, proteine del grano e inulina come ristrutturanti ed idratanti. Prodotto ben formulato e davvero funzionale.

Shampoo Bio Antiforfora
Shampoo Bio Antiforfora
Benessence
Per approfondire:
  • Shampoo bio per lavaggi frequenti Beltàbios

Questo Shampoo di Beltàbios al Riso è particolarmente delicato, proprio adatto a chi lava i capelli tutti i giorni, per abitudine o perchè pratica sport. A base di estratto di Riso addolcente, pantenolo, inulina e glicerina addolcenti e idratanti. Il tensioattivo più “strong” è bilanciato da altri agenti lavanti più delicati. Pratico e conveniente!

Shampoo Lavaggi Frequenti Riso
Shampoo Lavaggi Frequenti Riso
Beltàbios
  • Shampoo bio rinforzante Bjobj

Dedicato a chi ha i capelli fragili e sottili, lo Shampoo di Bjobj è lavante ma al tempo stesso addolcente. Contiene Avena sativa, dalle note proprietà emollienti e lenitive, Ortica re-mineralizzante e rinforzante, pantenolo idratante e setificante, proteine vegetali sostantivanti e tocoferolo (vitamina E). Shampoo bio ideale per capelli deboli e sfibrati!

Avena Shampoo - Capelli sottili e sfibrati
Shampoo – Capelli sottili e sfibrati
Bjobj
  •  Shampoo bio anticaduta Rasayana

Ispirato alla tradizione ayurvedica, lo Shampoo Rivitalizzante Triphala di Rasayana Biocosmesi vanta una formulazione originale ed ingredienti inediti: estratti antiossidanti e fortificanti di amla, brahmi, triphala, centella asiatica, sandalo, idrolato di Salvia, purificante, caffeina che stimola il microcircolo del cuoio capelluto, stimolando la crescita dei capelli ed oli essenziali di Ylang Ylang e Lavanda. Le proteine idrolizzate riparano il capello mentre la base lavante è delicata e non aggredisce il film idrolipidico. Vale sicuramente una prova!

Shampoo Rivitalizzante Triphala
Shampoo Rivitalizzante Triphala
Rasayana Biocosmesi
Al supermercato puoi trovare gli Shampoo Bio di Omia Laboratoires: sono carini e semplici, in diverse formulazioni per tutte le esigenze dei capelli.
Che ne pensi di questi shampoo bio?
Hai altre marche di qualità da segnalare?
Grazie per l’attenzione, alla prossima!
Please follow and like me: